OnePlus 7 Pro, un display rivoluzionario con certificazione HDR10+

Tecnologia

Lo ha anticipato il Ceo Pete Lau: dopo i Samsung Galaxy S10, sarà il primo smartphone ad adottare questa tecnologia. OnePlus vuole portare la qualità dello schermo a nuovi livelli 

Alcuni recenti rumours avevano già indicato nello schermo uno dei maggiori punti di forza di OnePlus 7 Pro, che sarà presentato martedì 14 maggio. La conferma ufficiale giunge ora da Pete Lau, Ceo e fondatore della compagnia cinese, che ha annunciato in un post su Twitter che il display del nuovo smartphone di punta dell’azienda sarà dotato della certificazione HDR10+, diventando così uno dei primi dispositivi mobile a vantare questa tecnologia. Sarà questa dunque la risposta di OnePlus a colossi quali Samsung e Huawei, che hanno recentemente lanciato i propri top di gamma puntando proprio su schermo e qualità fotografica.

OnePlus 7 Pro, con l’HDR10+ luminosità senza precedenti

Prima di OnePlus, soltanto Samsung aveva già lanciato sul mercato smartphone che adottano la tecnologia HDR10+, con l’esordio della linea Galaxy S10. Il modello 7 Pro rappresenterà invece il nuovo fiore all’occhiello della società di Shenzhen, cercando di creare una rottura rispetto al passato per quanto riguarda la qualità del display. Utilizzando l’High Dinamic Range (HDR), immagini e video dovrebbero offrire una precisione stupefacente nei dettagli sia nelle parti scure che in quelle chiare, e l’HDR10+ rappresenta lo standard più avanzato di questa tecnologia, offrendo un picco di luminosità che raggiunge i 4000 nits. Fino a questo momento, a parte i Samsung Galaxy S10, soltanto pochi televisori e lettori Blu-ray sono stati realizzati con questa caratteristica, come si può verificare sul portale che elenca i dispositivi dotati della certificazione HDR10+.

OnePlus 7 Pro sarà “un netto passo avanti”

Un’idea più precisa dei motivi che segnano “un netto passo avanti” nella qualità del display, come rivelato dallo stesso Lau, si avranno ovviamente nel corso della presentazione del 14 maggio, durante la quale sarà svelato anche OnePlus 7. Stando alle indiscrezioni trapelate nelle scorse settimane, lo smartphone 7 Pro dovrebbe montare uno schermo da 6,64 pollici con una frequenza di aggiornamento a 90Hz, superiore alla media. Alcuni render diffusi da WinFuture mostrano inoltre una tripla fotocamera sul lato posteriore, con il sensore principale che dovrebbe essere da 48 megapixel. Di sicuro, tra pochi giorni OnePlus tornerà a dare battaglia ai principali produttori di smartphone a diversi mesi dal lancio del modello 6T. 

Tecnologia: I più letti