Galaxy Fold, problemi con lo schermo: slitta il lancio del Samsung pieghevole

Tecnologia

L’azienda coreana ha deciso di rinviare l’uscita dello smartphone – prevista per questa settimana – dopo che alcuni commentatori specializzati hanno segnalato alcuni difetti dopo appena uno o due giorni di utilizzo. Verranno ora effettuati nuovi test

Samsung ha deciso di rinviare il lancio del Galaxy Fold, il suo nuovo smartphone pieghevole, dopo che alcuni commentatori specializzati hanno segnalato alcuni problemi con lo schermo. L’uscita del cellulare era fissata per questa settimana ma, fa sapere l'azienda coreana, alcune prove "hanno dimostrato che l'apparecchio ha bisogno di alcuni miglioramenti". Lo slittamento consentirà ulteriori test per valutare i commenti dei critici, secondo i quali servono ulteriori miglioramenti per il dispositivo che costa quasi 2.000 dollari.

Rotture dello schermo dopo un giorno di utilizzo

Una nuova data di arrivo nei negozi sarà comunicata nelle prossime settimane. In particolare, alcuni critici, a cui lo smartphone era stato consegnato in anticipo, avevano lamentato rotture dello schermo dopo appena uno o due giorni di utilizzo.

Un duro colpo

Per Samsung l'annuncio del ritardo del lancio è un duro colpo: il colosso aveva riposto molte speranze nel dispositivo pieghevole, con il quale puntava ad arrivare fra le prime nel settore e imporsi. Il Galaxy Fold chiuso misura come uno smartphone da 4,6 pollici mentre aperto è un tablet da 7,3 pollici.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24