MetaFly, il drone che vola come una farfalla

Tecnologia

Il robot insetto è attualmente in cerca di sostenitori: su Kickstarter è stata lanciata una campagna di crowdfunding per finanziare il progetto 

Ormai non è poi così raro imbattersi in droni mentre si passeggia all’aperto.
Se fino a qualche anno fa i più piccoli chiedevano a Babbo Natale macchine telecomandate, oggi uno dei regali più gettonati (da grandi e piccini) è il robot volante.
In commercio ce ne sono di tutti i tipi e per tutti i gusti: dai più economici, perfetti per divertirsi con i compagni di avventure, a quelli più leggeri e professionali ottimi per le riprese dall’alto o per le consegne.
Con una così ampia richiesta sul mercato, sono diversi gli esperti che, negli ultimi anni, si sono messi al lavoro per progettare modelli sempre più pratici e dal design accattivante.
Tra una moltitudine di nuovi robot, tutti simili tra loro, l’ingegnere aeronautico francese Edwin Van Ruymbeke è riuscito a uscire dagli schemi, progettando MetaFly, il drone insetto che vola come una farfalla.
L’ornitottero è attualmente in cerca di sostenitori: su Kickstarter è stata lanciata una campagna di crowdfunding per finanziare il progetto.

Il drone insetto in cerca di sostenitori

MetaFly ricorda con il proprio aspetto una leggiadra farfalla e il suo innovativo modo di destreggiarsi nell’aria, ispirato agli insetti, lo differenzia dalla maggior parte dei droni presenti sul mercato.
Il robot, dal peso di soli 10 grammi, è lungo 19 centimetri ed è in grado di volare fino a una velocità massima di 18 chilometri orari.
Ha un’apertura alare di 29 centimetri e comprende una scocca composta da materiali flessibili e leggeri, perfetti per proteggerlo da eventuali collisioni.

MetaFly: guida e autonomia

MetaFly si guida grazie a un pratico radiocomando a due canali, grande quanto quasi l’intero robot (15 centimetri per 10), che ricorda i controller delle prime console di gioco: ha due levette per indirizzarne la direzione di volo.
Il suo punto di forza, oltre alla leggerezza, è la precisione: caratteristica che permette di utilizzarlo in sicurezza anche all’interno delle mura domestiche.
Il drone ha un raggio d’azione di 100 metri e monta una batteria ai polimeri di litio (Hybrid Lithium Polymer battery) da 55 mAh che garantisce fino a circa 8 minuti di autonomia. Una carica completa si effettua in 12 minuti.
Su Kickstarter è possibile acquistarlo a partire da 69 dollari. Le versioni meno economiche comprendono gadget integrativi, quali un powerbank da 1500 mAh e dal peso di soli 64 grammi, che permette di caricare il drone insetto anche quando si è fuori casa. Se la campagna di crowdfunding su Kickstarter proseguirà come previsto, le consegne di MetaFly inizieranno dal mese di settembre 2019.

Tecnologia: I più letti