Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

I 100 anni del movimento Bauhaus: il doodle di Google

I titoli di Sky TG24 delle 8 del 12/04

2' di lettura

Nata nella scuola fondata dall’architetto Walter Gropius, la corrente artistica ha avuto un impatto enorme sulla cultura dell’ultimo secolo 

Google ha dedicato il suo ultimo doodle al centesimo anniversario della scuola Bauhaus, fondata a Weimar dall’architetto Walter Gropius nell’aprile del 1919. L’istituto, nato per formare gli artisti del futuro e caratterizzato da un approccio interdisciplinare, è fu attivo in Germania fino al 1933. Nel corso di questo periodo la scuola cambiò sede in due diverse occasioni: nel 1925 si spostò a Dessau e nel 1932 a Berlino, dove operò per meno di un anno. Anche se l’istituto è rimase aperto solo per pochi anni, il suo impatto sull’architettura, sul design degli oggetti di uso comune e sulla cultura dell’ultimo secolo fu enorme. Basandosi in gran parte sul criterio secondo il quale la forma è subordinata alla funzione, il movimento Bauhaus ha rivoluzionato l’arte moderna e interi settori, tra cui la grafica e la tipografia. Il coloratissimo doodle animato di Google celebra questa corrente artistica esaltandone tutte le caratteristiche più importanti.

I festeggiamenti in Germania

Per festeggiare il centesimo anniversario del movimento Bauhaus, in Germania sono state organizzate più di 600 manifestazioni in tutto il Paese. La celebrazione è iniziata con un primo festival che si è svolto dal 16 al 24 gennaio presso la Berliner Akademie der Künste, l’accademia delle arti di Berlino: durante l’evento, aperto dal presidente della Repubblica Frank Walter Steinmeier, si sono svolti concerti, spettacoli di teatro e di danza, workshop e molte altre attività. La direttrice artistica della manifestazione spiega che il festival è stata pensato per essere un luogo di incontro in cui vivere lo stile del movimento Bauhaus a 360 gradi. Per riuscire in questa impresa sono stati coinvolti più di 100 artisti internazionali, tra cui il regista Robert Wilson, il musicista Michael Wollny e l’attrice Sandra Hüller. Nella capitale tedesca si svolgeranno la maggior parte delle manifestazioni associate all’anniversario, ma anche Dessau e Weimar ne ospiteranno un gran numero. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"