Apple rilascia download di iOS 12.2 e watchOS 5.2 beta 2: le novità

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Seconda versione dall’aggiornamento del sistema operativo per gli sviluppatori. Su iOS arrivano nuove Animoji e la percentuale di batteria sotto l'orario, che sarebbe però un bug 

Sarà presto tempo di novità per gli utenti Apple. Cupertino sta continuando a lavorare a iOS 12.2 e in queste ore ha rilasciato una seconda versione beta del sistema operativo per dispositivi mobile. Si tratta di un aggiornamento disponibile soltanto per gli sviluppatori, che devono essere iscritti al programma Apple Developer, e dovrebbe principalmente correggere alcuni bug e migliorare le prestazioni. Tuttavia le indiscrezioni fatte filtrare da 9to5mac parlano dell’aggiunta di nuove Animoji per i più recenti iPhone e iPad e un bug relativo alla percentuale della batteria. Allo stesso tempo, Apple ha rilasciato anche la beta 2 di watchOS 5.2.

Novità iOS 12.2 beta 2: Animoji per FaceTime

Una giraffa, un gufo, uno squalo e un facocero. Sono le quattro nuove divertenti Animoji che Apple ha aggiunto alla seconda beta di iOS 12.2, un regalo per i possessori di iPhone X e successivi e di iPad. Le faccine animate possono essere utilizzate anche durante le riprese video o le chiamate con FaceTime per sostituire la propria testa con quella dell’animale. Tra le novità dell’aggiornamento, MacRumours riferisce anche di un bug, confermato da Apple, che sposta la percentuale della batteria in fase di blocco schermo al centro sotto l’orario, sostituendo così la data. Un’anomalia che Cupertino correggerà nelle prossime versioni beta.

Rumours sui nuovi AirPods

Animoji e bug relativo alla batteria a parte, iOS 12.2 presenta soltanto delle modifiche minori, come l’introduzione dell’icona AirPlay nella sezione di riproduzione audio o video all’interno del centro di controllo. Similmente, anche per watchOS 5.2 non si sono notate novità rilevanti. La prima versione beta dell’aggiornamento del sistema operativo per iPhone e iPad aveva invece destato clamore poiché gli sviluppatori avevano scovato un’interfaccia per configurare il comando vocale ‘Hey Siri’ anche per gli AirPods: questa caratteristica non è supportata dal modello attualmente in circolazione, facendo così pensare ad un lancio imminente dei nuovi auricolari senza fili di Apple. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24