Huawei, affondo agli Usa: in arrivo uno smartphone con connessione 5G

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)

L'azienda cinese ha annunciato l'imminente arrivo del nuovo dispositivo, che monterà componenti realizzate unicamente in Cina, ponendo fine alla dipendenza dalle importazioni Usa 

In occasione di un evento al Bejing R&D Center, Huawei ha annunciato l’imminente lancio di un proprio smartphone pieghevole dotato di modem 5G e con componenti prodotte unicamente dalla stessa azienda di Shenzhen, a differenza dei precedenti dispositivi che montavano un apparato tecnologico statunitense. Continua, quindi, la lunga sfida sulla connessione di quinta generazione tra il brand cinese e i rivali occidentali, con Huawei che cerca, ancora una volta, di allontanare gli allarmismi legati al rischio spionaggio lanciati dagli Usa e dal loro presidente Donald Trump.

Chipset e modem realizzati in Cina

Richard Yu, Ceo del Consumer Business Group, l’unità dedicata al mobile, ha rivelato che il nuovo smartphone potrebbe essere presentato già il prossimo mese durante il Mobile World Congress di Barcellona. Il dispositivo disporrà del chipset Kirin 980 e del modem Balong 5000, entrambi realizzati a Shenzhen, che permettono quindi all’azienda di slegarsi dalle importazioni statunitensi, a rischio interruzione date le forti tensioni che intercorrono tra Washington e Pechino. Inoltre, una produzione autonoma di queste componenti potrebbe portare a un innalzamento del margine di guadagno derivato dalla vendita dei nuovi smartphone. Dal gruppo non sono trapelate ulteriori informazioni riguardanti il nuovo dispositivo.

Un nuovo microchip per data center

Non solo chipset e modem per gli smartphone. Huawei ha infatti voluto andare oltre il settore delle telecomunicazioni, ampliando il proprio perimetro di attività con Kunpeng 920, un nuovo microprocessore destinato alle applicazioni in data center e cloud computing, che offre anche in questo caso una risposta alla dipendenza cinese dalla tecnologia straniera in questo mercato, in particolare da quella degli Stati Uniti. Kunpeng 920 è stato progettato per tutti quei server che trattano enormi flussi di dati provenienti da smartphone, video e altri servizi di supporto ai network, ed è parte della serie di prodotti di sostegno all’'intelligent computing.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24