Facebook ‘ripensa’ le Storie: arriva la condivisione di eventi

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Per rilanciare una modalità di poco successo, il social sta testando la condivisione degli eventi sulle Storie, per coinvolgere maggiormente gli amici e facilitare l'organizzazione 

Le Storie di Facebook provano a rilanciarsi, puntando forte sugli eventi. Dopo aver testato la funzione su Instagram, dove ha riscosso e continua tuttora ad avere un grande successo, Mark Zuckerberg aveva provato a riproporre la stessa modalità su Facebook, piattaforma sulla quale la modalità inizialmente ereditata da Snapchat non sembra aver funzionato. Ecco perché Menlo Park sta ora sperimentando un nuovo modo per invogliare gli utenti a utilizzare le Storie, permettendo di condividere gli eventi e informare in maniera più diretta e originale i propri amici sugli appuntamenti a cui non mancare.



Facebook, come funzionano gli eventi nelle Storie

Al netto di una perdita di appeal, data anche da un momento difficile per l’azienda, che ha portato molti utenti a disinstallare l’app di Facebook, il social network rimane estremamente utile da utilizzare come una sorta di agenda, per individuare gli eventi più interessanti e capire chi dei propri contatti potrebbe essere interessato. Le infinite liste di amici tuttavia possono rendere il processo dispersivo, motivo per cui, come spiega The Verge, Facebook sta testando negli Stati Uniti, in Brasile e in Messico una nuova funzione per “condividere gli eventi che ti interessano e coordinarti per incontrarti con gli amici”, il tutto utilizzando le Storie. Nello spazio, fin qua di poco successo, dedicato dal social alla condivisione dei momenti principali della propria giornata, si potranno ora pubblicare, insieme ai consueti foto e video, anche i dettagli di un appuntamento in modo da attirare l’attenzione degli amici, che potranno sia rispondere direttamente alla Storia che manifestare il proprio interesse per l’evento. Il tutto sarà ovviamente personalizzabile con gif o sticker, per rendere il messaggio visivamente più accattivante. Infine, si avrà modo di visualizzare una lista di amici che partecipano allo stesso evento, con la possibilità di iniziare all’istante una chat di gruppo.



Il 2019 di Facebook

Il test della nuova funzione delle Storie avverrà inizialmente negli Stati Uniti, oltre che in Brasile e in Messico, paesi nei quali l’aggiornamento dovrebbe riguardare sia gli utenti con dispositivi iOS che Android. È tuttavia probabile che, a meno di clamorosi dietrofront, il social scelga di estendere la modalità anche nel resto del mondo. Si tratta di una delle prime novità del 2019, anno durante il quale Mark Zuckerberg vorrebbe tenere “una serie di incontri e dibattiti pubblici sul futuro della tecnologia all’interno della società”.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24