Samsung è al lavoro su uno smart speaker economico

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Il device dovrebbe competere direttamente con i prodotti meno costosi presenti sul mercato, tra cui Google Home Mini e Echo Dot di Amazon 

Durante il mese di agosto, Samsung aveva promesso l’arrivo di un nuovo smart speaker Galaxy Home dotato dell’assistente digitale Bixby, potenzialmente in grado di competere con HomePod di Apple e Echo Plus di Amazon. Anche se per il momento il device non è ancora disponibile sul mercato e non ha nemmeno una data di uscita, stando a quanto riportato dal sito SamMobile sembra che la compagnia potrebbe presto annunciare un secondo dispositivo meno costoso, pensato per entrare in competizione con gli smart speaker più economici. Non sono al momento note le caratteristiche ufficiali del nuovo device, ma secondo alcune voci insistenti sembra che dovrebbe avere meno funzioni rispetto al Galaxy Home annunciato ad agosto, il quale sarà invece dotato di sei speakers integrati, un subwoofer e otto microfoni. Il dispositivo più economico dovrebbe essere classificato da Samsung col codice SM-V310.

L’utilità di uno smart speaker economico

La natura economica del nuovo smart speaker dotato dell’assistente virtuale Bixby potrebbe aiutarlo a emergere in un mercato già affollato e dominato da compagnie come Google e Amazon, i cui prodotti sono già noti da tempo al grande pubblico e sono generalmente considerati affidabili ed efficienti. Dopo l’annuncio di agosto, Samsung non si è mai sbottonata più di tanto sul nuovo Galaxy Home e non ha confermato l’esistenza di una sua versione più economica. È possibile che nel corso del CES 2019, la fiera dedicata all’elettronica di consumo che si tiene ogni anno al Las Vegas Convention Center, l’azienda sudcoreana, la cui presenza è già stata confermata, rivelerà nuove informazioni sui suoi smart speaker.

Il ruolo del nuovo smart speaker

Mentre lo smart speaker Galaxy Home è stato ideato da Samsung per competere con i dispositivi più costosi e performanti del settore, come l’HomePod di Apple e Google Home Max, il suo fratello minore sembrerebbe rivolgersi alla stessa fascia di pubblico a cui sono destinati gli smart speaker più economici, tra cui Echo Dot di Amazon e Google Home Mini. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.