Amazon diventa un nuovo operatore postale in Italia

I titoli di Sky tg24 delle 10 del 27/11

2' di lettura

Il colosso dell’e-commerce ha ricevuto l’autorizzazione dal Ministero dello Sviluppo Economico per effettuare il servizio di consegna e ora compare nell’elenco degli operatori postali
 

Amazon ora è anche corriere postale. Il colosso americano dell’e-commerce, infatti, ha ottenuto la licenza per svolgere il servizio di consegne sul territorio italiano. Il suo nome compare sull’elenco degli operatori postali aggiornato al 16 novembre, pubblicato sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, alle diciture ‘Amazon Italia Logistica’ e ‘Amazon Italia Transport’.

Autorizzazione richiesta a seguito di una multa

Lo scorso 2 agosto, l’Agcom - l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni con competenze anche in materia postale - aveva comminato all’azienda una multa di 300mila euro per aver effettuato il servizio di consegna senza la necessaria autorizzazione. Le attività illecite individuate dall’Agcom riguardavano principalmente “l'organizzazione di una rete unitaria per svolgere il servizio di consegna dei prodotti di venditori terzi e la gestione dei punti di recapito”. Per questo motivo, alcune settimane fa, Amazon ha presentato al Mise la richiesta per essere inserita tra gli operatori ed effettuare consegne senza dover usufruire di altri corrieri come ha sempre fatto finora. Avendo ottenuto la licenza per operare in questo mercato, Amazon, come spiega con un tweet il commissario Agcom Antonio Nicita, "sarà sotto la lente" dell'Autorità, e sarà quindi sottoposta al controllo dell'organo di vigilanza.
Stando all'elenco, sono ben 4.463 i soggetti autorizzati al servizio di consegna, con i quali ora l'azienda di Seattle si mette in concorrenza. Molti di questi, però, compaiono più volte sotto diverse diciture e con più di una licenza.

Nuovo accordo tra Amazon e Apple

Nel frattempo, Amazon ha stipulato un nuovo accordo con Apple che porterà alla vendita di un numero maggiore di prodotti dell’azienda di Cupertino. Nelle prossime settimane diversi dispositivi targati Apple saranno resi disponibili sui siti di Amazon negli Stati Uniti, in Giappone, in India e in vari Paesi europei, tra cui l’Italia. Attualmente, sul portale di e-commerce fondato da Jeff Bezos è possibile acquistare i prodotti Apple solo tramite venditori terzi. La vendita diretta è limitata alle cuffie Beats e ad alcune versioni del computer Mac.
"Siamo costantemente al lavoro per migliorare l'esperienza del cliente, e uno dei modi in cui lo facciamo è aumentare la selezione dei prodotti che i clienti desiderano", ha dichiara un portavoce di Amazon.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"