Boom di smartwatch: Apple domina, cresce la concorrenza

Immagine di archivio (Getty Images)
2' di lettura

Secondo il report di Strategy Analytics sono stati venduti 10 milioni di device nel terzo trimestre del 2018; Cupertino ancora padrone, ma Fitbit e Samsung migliorano 

Più piccoli di uno smartphone, meno ingombranti e con prestazioni ormai quasi paragonabili. Sempre più persone decidono di acquistare gli smartwatch, che al contrario di quanto accade con i cellulari di ultima generazione hanno fatto registrare una notevole impennata nelle vendite nel corso dell’ultimo anno. Lo rivela l’analisi dei ricercatori di Strategy Analytics, che guarda ai dati relativi al terzo trimestre del 2018: il mercato degli orologi intelligenti ha subito un impressionante incremento del 67% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Apple, che ha recentemente aggiornato la sua linea, continua a farla da padrone nel settore, nonostante una concorrenza in ripresa.

Smartwatch, Apple ancora leader

Sebbene la maggior parte dell'attenzione durante l’evento di settembre sia stata dedicata agli iPhone, l’ultimo Apple Watch Serie 4 rappresenta secondo gli autori del report “un’aggiunta assolutamente necessaria all’arsenale” di Cupertino. Anche grazie al più recente smartwatch, dotato di un display più ampio e diverse funzioni inedite, l’azienda statunitense passa da 3.5 milioni a 4.5 milioni di unità vendute in 12 mesi e conserva una posizione di leadership, con una quota del 45% del mercato dell’intero settore. Il dato è però interessante se paragonato con il medesimo periodo del 2017, durante il quale i dispositivi venduti da Apple rappresentavano il 60% del totale. Il calo di Cupertino, infatti, è sintomo dell’ingresso di alcuni competitor.

Fitbit e Samsung, aspettando Huawei

Se gli smartwatch venduti nel terzo trimestre sono passati da sei a 10 milioni il merito è infatti anche della concorrenza. È il caso di Fitbit, che 12 mesi fa aveva appena lanciato il suo primo device e ora si ritrova, grazie al modello Versa, ad essere il secondo produttore globale di orologi intelligenti, con una quota di mercato del 15%. Dopo una rapida diffusione nel Nord America, la compagnia di San Francisco punta nel 2019 a conquistare anche Europa, Asia e America Latina. Per la prima volta da un anno, anche Samsung fa registrare una crescita: 1.1 milioni di dispositivi venduti (0.6 nel 2017), l’11% del totale. Recentemente, anche Huawei ha presentato un nuovo smartwatch con l'obiettivo di dare battaglia ai principali attori del settore.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"