Lucca Comics, la cultura digitale non è solo un gioco

1' di lettura

Dagli incontri con i protagonisti del mondo dei videogames al Bit District, ecco cosa c’è da vedere per gli amanti della tecnologia nella kermesse toscana

Ieri vi abbiamo parlato dei videogiochi, a partire dalle anteprime, presenti a Lucca, che sono ovviamente il piatto forte per gli appassionati che vogliono toccare con mano, o almeno con joypad, gli oggetti dei propri desideri. Ma la kermesse toscana dedicata ai fumetti e al gaming vuole essere qualcosa di più per loro: un’esperienza unica. Per centrare l’obiettivo gli organizzatori mettono a disposizione dei fan le ultime creazioni tecnologiche del presente e del futuro proiettate su uno sfondo di prodigi tecnologici del passato che sono il teatro dove si materializzano incontri ed eventi speciali. Chi ama Kingdom Hearts, ad esempio, potrà immergersi nell’atmosfera di Kingdom Hearts III (in uscita il 29 gennaio 2019 per Xbox One e PlayStation 4) con l'Executive Producer della serie Shinji Hashimoto che sarà protagonista di un panel all'Auditorium San Francesco (sabato 3 novembre) mentre il titolo sarà per la prima volta giocabile a Villa Bottini, in pieno centro storico, con due demo, la prima con il boss Titano della Roccia del film “Hercules” e la seconda con i personaggi di “Toy Story”.  Sempre in tema nipponico, Namco Bandai con Bandai Namco Entertainment, sarà presente con uno stand presso la "Casermetta San Paolino" dove giocare ai più importanti titoli del publisher giapponese, anche in anteprima, come Jump Force, One Piece World Seeker e Ace Combat 7 Skies Unknown.

 

The Bit District, mille metri quadrati di cultura digitale

 

Ma il cuore di quella che si preannuncia come un’esperienza che va oltre il videogioco per diventare gaming art, modding (l’arte di abbellire il proprio computer) e componentistica è The Bit District. Si tratta di un intero padiglione di oltre 1000 metri quadrati (il terzo per grandezza della fiera) posizionato in Piazzale San Donato, mentre gli incontri tematici si terranno all’antica Zecca. Oltre allo spazio rilevantissimo dedicato agli sviluppatori indipendenti (dalla nostrana Three Souls Interactive che presenterà "Gral" a Trinity Team che proporrà una versione aggiornata di “Bud Spencer & Terence Hill: Slaps and Beans”, passando per Studio Evil con il suo "Super Cane Magic Zero" , tratto dal fumetto di Sio), va segnalata la presenza di Imaster Art, quella che si definisce come accademia verticale che ha come obiettivo quello di formare professionalità legate al mondo videoludico, mentre la più tradizionale Scuola Internazionale di Comics animerà una serie di attività e panel legati a quanto c’è dietro la parte artistica del videogioco. A proposito di arte, nell’area si potranno ammirare i progetti di Cook & Becker, celebre galleria d'arte internazionale, specializzata in opere digitali con fortissimi richiami all’immaginario dei videogames o zone riservate al modding e alla componentistica. Per gli appassionati di guida estrema ci sarà anche un’area dedicata ai grandi simulatori allestita da  Digital Dreams e cockpit di ultimissima generazione e chi non rinuncerebbe mai a portarsi a casa un ricordo della fiera, grazie a Game-Legends, potrà fare incetta di gadget di tema videoludico (oltre che naturalmente di videogiochi).   

 

 

Gli eSports raddoppiano e cercano talenti con Alesi

 

Per quanto riguarda una delle realtà più calde del momento, gli Esports, saranno inseriti in una delle cornici più suggestive: l’Esport Cathedral allestita in una location prestigiosa come l’Auditorium San Romano che ospiterà tornei di celebri videogiochi come Quake Champions, Ma non finisce qui, da quest’anno ci sarà un secondo polo d’interesse per i fanatici del genere. Nasce infatti il Samsung eSport Palace Lucca che si svilupperà dalla suggestiva piazza Santa Maria a tutta la zona nord del centro storico, con dirette streaming dei principali appuntamenti legati al genere da "Fortnite" a "Overwatch", da "League of Legends" a "Clash of Clans". Guest star gamer del calibro di Los Amigos e Pow3r. L’ex pilota della Ferrari Jean Alesi e il bicampione del mondo GT Matteo Bobbi faranno gli onori di casa per una nuova struttura eSport dedicata alla sim-racing: la"Jean Alesi eSports Academy" che nasce per scovare talenti in grado di diventare videogamer professionisti. 

 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"