Microsoft rinnova Cortana, rilasciata nuova versione beta

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)
04A_cortana_GETTY

In arrivo l’aggiornamento dell’app per iOS e Android, che prevede un redesign e una migliore integrazione con altri servizi offerti dall'azienda di Redmond

Come dichiarato dal sito WindowsCentral, Microsoft sta lavorando a un redesign della sua applicazione Cortana per iOS e Android. La versione 3.0 dell’app è attualmente disponibile solo per i beta tester. Per poterla usare in anteprima è dunque necessario iscriversi al programma beta di Microsoft.
Presenta vari miglioramenti, tra cui un'interfaccia utente che consente di effettuare delle vere e proprie conversazioni con l’assistente vocale dell’azienda di Redmond. Inoltre, è stato introdotto il supporto alla riproduzione di musica e podcast sia sul telefono sia sui dispositivi bluetooth a cui è connesso. Per riprodurre la musica è sufficiente chiedere a Cortana di avviare Spotify, iHeartRadio o TuneIn.

Nuove funzioni

Ora l’applicazione si integra meglio con tutti gli altri servizi offerti da Microsoft. Utilizzandola è possibile gestire il calendario, aggiungere dei promemoria, creare dei meeting e chiedere di unirsi a una conversazione su Skype o su Teams, il tutto utilizzando degli appositi comandi vocali. Un’altra introduzione interessante è la possibilità di inviare delle brevi email dettate a voce.
L’aggiornamento, oltre a introdurre delle nuove funzioni, permette una migliore gestione dei dispositivi connessi all’assistente vocale.

Un’interfaccia semplice e pulita

La nuova interfaccia è molto semplice e pulita e permette di navigare facilmente nell’app aprendo una delle tre sezioni disponibili: ‘discover’, ‘upcoming’ e ‘devices’. La prima consente di accedere a un’introduzione sui vari comandi vocali che è possibile impartire a Cortana. La sezione ‘devices’ permette di gestire con efficacia tutti i dispositivi in cui è integrato l’assistente vocale, tra cui le nuove cuffie smart Surface, annunciate da poco. La funzione ‘upcoming’ era già presente nelle ultime versioni dell’applicazione, ma in occasione dell’aggiornamento è stata rivista e migliorata. Negli ultimi mesi, Microsoft ha acquisito la startup Semantic Machines per provare a rendere le conversazioni con Cortana più simili a quelle con un essere umano. La compagnia di Redmond ha inoltre annunciato una futura modifica che integrerà l’assistente vocale in Alexa. Sforzi che indicano come l’azienda fondata da Bill Gates continui a credere fortemente nelle potenzialità di Cortana.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24