Google lancia Nest Thermostat E per il riscaldamento intelligente

Tecnologia
Una precedente versione di un termostato Nest (Getty Images)
nest_thermostat_20181003185811248

Il nuovo termostato sarà in vendita in Italia a 219 euro: si può installare in maniera autonoma e si programma da solo in base alle abitudini dei proprietari di casa 

Insieme alla comodità, il risparmio è certamente uno dei requisiti essenziali ricercati da chi vuole dotare la propria casa di dispositivi smart, ormai sempre più diffusi. Google risponde all’esigenza lanciando Nest Thermostat E, un termostato pensato appositamente per chi cerca uno strumento per spendere meno e che sia allo stesso tempo facile da utilizzare. In vendita in Italia da metà ottobre, il gemello più economico del classico Nest (azienda acquisita proprio da Google) è infatti caratterizzato da un design semplice e un’installazione gestibile in totale autonomia. Seguendo l’esempio dei device recentemente prodotti dall’azienda di Mountain View, anche Nest Thermostat E sarà controllabile attraverso il proprio smartphone e collegabile agli assistenti virtuali già in commercio.

Sostituto del vecchio termostato

L’impianto di riscaldamento ricopre una delle funzioni più importanti all’interno di una casa, ed è spesso una delle maggiori fonti di spesa. Ecco perché Google, che ha dimostrato di investire sul settore della smart home, ha ideato un dispositivo che renda più facile ed economica la gestione della temperatura tra le mura domestiche. Nest Thermostat E si articola in due componenti: Nest Heat Link E, una centralina da poter collegare in totale autonomia per sostituire il vecchio termostato, e una base ricevente che può essere posizionata in ogni stanza della casa e darà all’utente tutte le informazioni riguardanti la temperatura e i consumi effettuati.



Le funzioni smart

Nest Thermostat E è concepito per passare quasi inosservato all’interno delle mura di casa. Il display della base si opacizza quando non è utilizzato, per poi riattivarsi in maniera automatica, attraverso dei sensori di movimento, quando una persona si avvicina. Il dispositivo intelligente è inoltre in grado di programmarsi autonomamente in base a diversi fattori: il meteo, le abitudini dei proprietari di casa e il tempo in cui gli ambienti si riscaldano o raffreddano. C’è di più: il termostato abbassa la temperatura automaticamente quando la casa e vuota, per poi rialzarla quando le persone rientrano. Non potevano infine mancare le interazioni con altri device: il dispositivo si può connettere all’assistente virtuale Google Home, attraverso cui effettuare il controllo vocale delle funzioni desiderate; inoltre, tramite il proprio smartphone sarà possibile gestire le modifiche della temperatura anche da remoto. Il prezzo di lancio in Italia sarà di 219 euro.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24