Snapchat, shopping direttamente dall'app grazie ad Amazon

Tecnologia
gettyimages-snapchat_720

Il social network integrerà una nuova funzione che darà agli utenti la possibilità di effettuare degli acquisti puntando la fotocamera verso i prodotti, che saranno riconosciuti in automatico 

Uno shopping tramite social network. A varcare per ultimo questa frontiera è Snapchat, l’applicazione principalmente dedicata allo scambio di video e fotografie che fornirà ai propri utenti la possibilità di acquistare prodotti semplicemente puntando la fotocamera verso un oggetto, che verrà automaticamente riconosciuto. La nuova funzionalità, disponibile grazie ad una partnership stretta con Amazon, sarà inizialmente utilizzabile negli Stati Uniti per poi essere estesa, gradualmente, a un numero sempre maggiore di utenti. Recentemente, anche Instagram aveva inaugurato una funzione per fare acquisti durante la visualizzazione delle Storie.

Una funzione innovativa

Shopping e social network si apprestano quindi a divenire un binomio sempre più in connesso, un processo favorito dai vantaggi reciproci offerti: da un lato le aziende commerciali possono arrivare ai possibili compratori attraverso applicazioni utilizzate in ogni momento della giornata, dall’altro questi accordi diventano per le compagnie social fonte di importanti ricavi. Pur avendo un meccanismo simile a quello lanciato da Instagram, la funzione di Snapchat sarà la prima a sfruttare la fotocamera per gli acquisti. L’utente dovrà infatti puntare il proprio telefono verso oggetti fisici nel mondo reale, tenendo premuto l’apposito pulsante sullo schermo. A quel punto, l’app riconoscerà l’articolo e proporrà il prodotto stesso o, se non fosse disponibile, uno simile attraverso un riquadro marchiato Amazon, che permetterà di accedere direttamente al link per completare l’acquisto.

Pioniere delle Storie

Nata nel 2011, Snapchat aveva riscosso in breve tempo un grande successo, essendo la prima applicazione a permettere la condivisione di messaggi multimediali che scomparivano dopo un certo termine temporale, offrendo inoltre la possibilità di aggiungere filtri. Il social ha poi visto la propria popolarità calare significativamente quando la stessa funzione è stata integrata anche da Instagram attraverso le Storie. Con questa nuova caratteristica a disposizione degli utenti, Snapchat afferma in un comunicato di voler diventare non solo “il modo più veloce per comunicare, ma ora anche il modo più rapido per fare shopping”.

Tecnologia: I più letti