iPhone, domanda per versione Max 3-4 volte maggiore di XS

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)
IPhone_XS_Max_Getty

L’analista finanziario Ming-Chi Kuo, esperto sulla società di Cupertino, stima che la domanda della versione da 6,5 pollici nella prima settimana sia superiore a quella del ‘fratello minore’ 

La richiesta di iPhone Xs Max potrebbe essere molto più elevata delle aspettative. Forse “tre-quattro volte superiore a quella dell’iPhone Xs”, spiega Ming-Chi Kuo, analista finanziario ed esperto di tecnologia, noto per aver svelato in anticipo molte mosse e prodotti di Apple in passato. Osservando il primo weekend di vendita dei nuovi smartphone, Kuo evidenzia in una nota pubblicata dal sito MacRumors come gli iPhone di colore oro e space-grey siano “significativamente più popolari” rispetto a quelli argentati. Inoltre, l’analista ha ricalcolato al rialzo anche le stime di vendita del nuovo Apple Watch Series 4.

Il più gettonato è da 256 GB

Il fratello maggiore dell’iPhone Xs, ovvero la sua versione Max, sarebbe molto più richiesto rispetto al modello più piccolo del nuovo smartphone targato Apple. E non di poco. Kuo stima che la domanda di iPhone XS Max, dotato di uno schermo da 6,5 pollici, sia superiore di tre o quattro volte rispetto a quella di XS (5,8 pollici di schermo). Tra le tre configurazioni disponibili, ovvero 64 GB, 256 GB e 512 GB, la maggior parte dei consumatori starebbe optando per i modelli da 256 GB, mentre i nuovi colori oro e space grey sarebbero i più popolari per tutti e due i modelli di iPhone. Kuo ha alzato le stime delle spedizioni dell’XS Max del 5-10% per la seconda metà del 2018 ed è convinto che le vendite cresceranno notevolmente nel periodo natalizio, spinte anche dal mercato asiatico.

Stima in rialzo per Apple Watch

Per quanto riguarda Apple Watch Series 4, Kuo è convinto che stia vendendo meglio del previsto e ha aumentato le sue stime per il 2018 da 18 a 18,5-19,5 milioni di dispositivi in tutto il mondo. Il nuovo orologio smart ha uno schermo più grande del suo predecessore e un sensore con elettrocardiogramma integrato, in grado di monitorare l'attività cardiaca e capace di rilevare problemi di salute. Al momento questa funzione non sarà presente fuori dagli Stati Uniti, ma Apple ha affermato che sta “lavorando duramente” per portarlo nel resto del pianeta.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.