In arrivo il carrello robotico che aiuta a fare la spesa

Tecnologia
Foto di archivio (ANSA)
carrello_spesa_robot_ansa

Il MoBot verrà testato inizialmente nel borgo toscano di Peccioli, con il centro abitato chiuso al traffico: porterà benefici a cittadini e commercianti  

I lunghi tragitti a piedi dal supermercato a casa con le borse della spesa in mano potrebbero presto diventare soltanto un lontano ricordo. A svolgere la stessa funzione, con un evidente risparmio di fatica, sarebbe un carrello robotico in grado di caricare merci e seguire un percorso in maniera totalmente autonoma fino al momento della consegna. Il MoBot, acronimo di “mobile robot”, è un progetto sviluppato attraverso una collaborazione tra il Comune di Peccioli, in provincia di Pisa, la società Belvedere Spa e Mediate Srl, un’azienda spin-off dell’Istituto di BioRobotica della Scuola superiore Sant’Anna, situata a Pisa.

Pensato per i centri chiusi al traffico

Il progetto, le cui piene potenzialità verranno illustrate in occasione del Festival Internazionale della Robotica del 29 settembre, è stato realizzato nel piccolo comune toscano dell’Alta Valdera all’interno di un programma di riqualificazione del suo centro storico che è chiuso al traffico. Peccioli, che si trova in cima ad un’altura, è stato infatti considerato il contesto ideale per testare i benefici del robot, con l’intenzione poi di estendere l’esperimento, nei primi mesi ristretti al borgo toscano, ad altri paesi caratterizzati da zone in cui la circolazione di mezzi è limitata o vietata.

Vantaggi per cittadini e commercianti

Il MoBot è stato in primo luogo pensato per portare vantaggi ai cittadini, così come a turisti e commercianti, che beneficerebbero dell’innovativo mezzo per il traporto delle merci. Il robot sarebbe infatti in grado di raggiungere autonomamente le case degli abitanti, fattore che lo renderebbe particolarmente utile per la consegna della spesa, di farmaci o altri tipi di prodotti. Per giovedì 13 settembre, inoltre, il Comune di Peccioli ha organizzato un’assemblea durante la quale il nuovo progetto sarà introdotto ai cittadini, a cui sarà anche possibile incontrare gli sviluppatori del carrello robotico e dare la propria adesione per la presentazione ufficiale di fine settembre. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.