Amazon, ‘Prime Book Box’ per trasmettere ai bambini la passione per la lettura

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)
amazon_getty

Il nuovo servizio comprende dei pacchetti che offrono ai clienti con abbonamento, negli Stati Uniti, una selezione accurata di libri per i propri figli 

Amazon ha lanciato una nuova funzione riservata ai propri membri ‘Prime’. Il nuovo servizio, denominato ‘Prime Book Box’, comprende una selezione accurata di libri riservata ai bambini e ai ragazzi.
I pacchi vengono spediti direttamente nelle case dei fruitori del servizio, che possono decidere con quale cadenza riceverli. Ogni pacchetto include due o quattro libri, a seconda dell’età dei bambini presenti all'interno del nucleo familiare. Le letture vengono scelte accuratamente dagli editori di Amazon e includono una combinazione tra i grandi classici della letteratura, i best sellers e le nuove uscite. Ogni pacchetto è studiato per soddisfare le esigenze di ciascuna fascia di età: sono infatti disponibili bundle ‘Baby-2’, ‘3-5’, ‘6-8’ o ‘9-12’.

Amazon promuove la lettura tra i giovani

Il contenuto dei pacchetti, individuato e selezionato dagli esperti del colosso dell'e-commerce, che conserva nella propria ‘memoria’ gli acquisti già effettuati sulla piattaforma, può essere verificato ed eventualmente modificato prima della sua effettiva spedizione. Una funzione che permette di evitare che le famiglie ricevano dei libri di cui sono già in possesso. Il servizio, lanciato per la prima volta in via sperimentale a maggio 2018, è ora esteso a tutti i possessori di un account ‘Prime’.
“Come madre, che ha trascorso più di venti anni leggendo e recensendo libri per piccoli adulti, la parte migliore del mio lavoro è quella di condividere la mia passione per la lettura con i bambini e le loro famiglie”, le parole di Seira Wilson, Senior Editor di ‘Amazon Books’. La nuova iniziativa si pone come obiettivo quello di incoraggiare i ragazzini a dedicare più tempo alla lettura.

La corsa di Amazon continua

'Prime Book Box' è solo uno dei nuovi progetti dell'azienda di Seattle che, nonostante i continui attacchi di Donald Trump, non delude le aspettative di Wall Street e fa registrare il pieno di utili, superando ampiamente le attese per il terzo trimestre consecutivo. Gli utili dell'azienda fondata da Jeff Bezos sono saliti fino a 2,53 miliardi di dollari contro i 197 milioni fatti registrare solo dodici mesi fa. Quelli per azione, poi, sono stati di 5,07 dollari rispetto ai 40 centesimi del 2017, con un aumento pari al 1050%. Le entrate, invece, sono salite a 52,89 miliardi di dollari, leggermente al di sotto rispetto ai 53,41 previsti. I ricavi nel Nordamerica sono cresciuti del 44% a 32,1 miliardi mentre le vendite internazionali si sono assestate al 27% a 14,6 miliardi di dollari.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24