Snapchat supera Facebook nelle preferenze dei giovani

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)
GettyImages-Snapchat

Mentre l’età media degli utenti della piattaforma creata da Mark Zuckerberg continua a salire, Snapchat è diventato il social media più popolare tra gli under 25 

Per quanto sia ancora molto popolare, Facebook ha perso buona parte del suo appeal sui più giovani. I teenager e i ventenni sono più attivi su Snapchat, il social media rivale diventato famoso grazie alla funzione storie e ai filtri per le foto e che è cresciuto fino a diventare un vero e proprio colosso del settore. La piattaforma, dopo aver conquistato gli adolescenti di tutto il mondo, arriverà verso la fine dell’anno a essere la più utilizzata anche dai ragazzi di età compresa tra 18 e i 24 anni. Un report stilato da eMarketer stima, infatti, che, rispetto agli anni precedenti, tale fascia demografica vedrà nel 2018 un aumento di 350.000 utenti, arrivando complessivamente a poco meno di 5 milioni nel solo Regno Unito e superando Facebook per la prima volta.

Una nuova generazione di utenti

Si tratta del secondo anno di fila in cui il social media di Mark Zuckerberg perde popolarità tra i più giovani e sembra che il trend sia destinato a continuare. 4.5 milioni di under 25 non sono pochi, ma si tratta comunque di 500.000 in meno rispetto al 2016.
Lo scorso anno, Snapchat aveva superato Facebook nella fascia tra i 12 e i 17 anni. Secondo gli analisti, negli ultimi anni è emersa una nuova generazione di utenti dei social media che non ha alcun interesse per le piattaforme meno recenti. Vengono chiamati “Facebook-nevers” e preferiscono i social disponibili solo per smartphone, tra cui, appunto, Snapchat.
Chi investe nelle compagnie della Silicon Valley sta iniziando a guardare con preoccupazione all’aumento dell’età media di Facebook. A luglio, il valore delle azioni dell’azienda di Mark Zuckerberg ha subito un calo notevole e il CEO è sceso al sesto posto nella classifica delle persone più ricche del pianeta.

L’età media degli utenti di Facebook è sempre più alta

Nonostante tutto, Facebook continua comunque a restare il social media più importante in molti paesi europei e, ogni mese, il numero dei suoi utenti attivi aumenta per merito delle fasce più anziane della popolazione, tendenzialmente le ultime a sperimentare le novità offerte da internet. Manca un ricambio generazionale e l’età media della piattaforma continua a salire. Nel Regno Unito, i nuovi utenti hanno tutti almeno 55 anni e il loro numero è destinato a crescere per tutto il 2018.
La fascia demografica più giovane è la più importante per gli inserzionisti. Per competere ad armi pari con Snapchat, Facebook sta puntando su Instagram, molto più popolare tra gli adolescenti e gli under 25. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.