SpotAngels, un’app che aiuta a trovare parcheggio

Tecnologia
App per trovare un parcheggio (Getty Images)
parcheggio_getty_images

La startup statunitense ha ricevuto oltre due milioni di dollari di investimenti da numerosi giganti della Silicon Valley, tra i quali il co-fondatore di Google Maps, Lars Rasmussen 

La disperata ricerca di un parcheggio è forse uno degli incubi più ricorrenti degli automobilisti. A ogni latitudine, gli ‘appostamenti’ nella speranza di scovare uno spazio libero e le lunghe attese sono all’ordine del giorno. Per ovviare a questo fastidioso inconveniente, in venti città degli Stati Uniti d’America tra cui San Francisco e New York, esiste SpotAngels, un’applicazione che utilizza i dati raccolti dagli utenti per aiutare i guidatori a trovare un posteggio. Un’idea innovativa, che ha destato l’interesse anche di numerosi giganti della Silicon Valley, tra i quali il co-fondatore di Google Maps, Lars Rasmussen.

Una ‘mappatura’ storica delle città

Grazie agli oltre due milioni di dollari di finanziamenti raccolti, la startup ha deciso di allargare i propri orizzonti, ‘mappando’ altre città degli Stati Uniti. L’obiettivo, infatti, sarebbe quello di riuscire a garantire il medesimo servizio in tutte le più importanti metropoli degli Usa.
Ma non è finita qui. Tra i progetti dei fondatori di SpotAngels ci sarebbe quello di aggiungere una nuova funzione, che dovrebbe essere lanciata a San Francisco entro la fine dell’anno. Si tratta di una sorta di ‘disponibilità di parcheggio prevista’ che utilizza dati storici, raccolti attraverso i membri iscritti al servizio, per riuscire a formulare un algoritmo in grado di calcolare le possibilità di trovare un parcheggio in una determinata area della città a un dato orario.

Una rete connessa di automobilisti

L’idea della startup è quella di riuscire a creare una vera e propria rete sempre connessa: più sono i fruitori, maggiore è la qualità offerta dal servizio. Una volta che l'utente ha installato l'applicazione sul proprio device, può fornire dati in tempo reale al resto della comunità di SpotAngels. Attraverso l’utilizzo della tecnologia bluetooth dell'automobile e i sensori di movimento del telefono, l’app è in grado di riconoscere quando il veicolo dell'utente sta parcheggiando o lasciando un posteggio.
Inoltre, l’applicazione mostra la posizione di tutti i parcheggi e le autorimesse presenti nella strada interessata con informazioni dettagliate sui prezzi che vengono applicati.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.