È la giornata mondiale delle emoji, in arrivo 70 nuove "faccine"

(Emojipedia)
3' di lettura

La ricorrenza per festeggiare le piccole immagini che popolano le nostre chat è stata fissata il 17 luglio da Jeremy Burge, fondatore di Emojipedia.org. Entro fine anno arriveranno mango, lattuga e cupcake

Volti per esprimere rabbia o stupore, animali, bandiere: il 17 luglio si celebra la Giornata mondiale delle Emoji, le "faccine" che hanno rivoluzionato il nostro modo di comunicare. La ricorrenza è stata fissata nel 2014 da Jeremy Burge, fondatore di Emojipedia.org, con lo scopo di "promuovere l’uso delle emoji e diffondere il senso di gioia che portano con sé".  E, proprio in concomitanza con la giornata che le celebra, Apple ha condiviso i dettagli delle 70 nuove "faccine" che arriveranno sui suoi dispositivi entro fine anno.

Come è iniziato tutto

Il termine "emoji" deriva dal giapponese, e vuol dire letteralmente "pittrogramma", ossia un disegno o un simbolo stilizzato in uno o più colori, caratterizzato da semplicità, riconoscibilità e immediatezza. La prima ‘faccina’ è stata creata tra il 1998 e il 1999 da Shigetaka Kurita, un membro del team che si occupava della piattaforma web mobile i-mode della NTT DoCoMo Inzialmanete in uso solo tra gli utenti nipponici, le emoji si sono però ben preste diffuse anche in Occidente: inserite nel sistema di codifica Unicode, nel 2011 sono stati incorporati dalle Apple nel sistema operativo iOS e successivamente in altri sistemi operativi mobili, tra cui Android. Oggi non c’è tastiera di computer o cellulari di qualsiasi parte del mondo che ne sia sprovvista.

Rivoluzione digitale

Nate per esprimere sensazioni e stati d’animo, oggi le emoji traducono in simboli tutti i diversi aspetti della nostra quotidianità. Hanno rivoluzionato il nostro modo di comunicare a tal punto che il prestigioso Oxford Dictionary ha eletto nel 2015 la faccina che piange dal ridere ‘parola dell'anno’. Una scelta che non sorprende affatto: se inizialmente, infatti, le emoticon accompagnavano ed integravano il significato di frasi ed enunciati, oggi, in molti casi, finiscono per sostituirle completamente.

Gli aggiornamenti di Apple

Proprio in concomitanza con la quinta giornata mondiale delle emoji, Apple ha condiviso i dettagli delle nuove faccine che arriveranno sui dispositivi iOS entro la fine dell’anno, come integrazione dell’Unicode 11. Tra i 70 nuovi caratteri ci sarà spazio per persone calve o con i capelli rossi, faccine gelate o circondate di cuori. Saranno introdotti anche nuovi animali, come canguri, pavoni, pappagalli e aragoste. Senza ovviamente tralasciare il cibo, con l’arrivo di mango, lattuga e cupcake.

Le emoji più usate

In base ai dati forniti da Facebook e Messenger, ci sono più di 2.800 emoji e quasi tutte (2.300) sono utilizzate quotidianamente su Facebook. Nello specifico, ogni giorno nei post di Facebook ne sono usate più di 700 milioni mentre sono oltre 900 milioni le faccine che vengono inviate ogni giorno senza testo su Messenger. Il giorno in cui vengono utilizzate più emoji è Capodanno.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"