Violato il profilo Twitter di McAfee, pioniere degli antivirus

Tecnologia
GettyImages_John_McAfee

Lo ha fatto sapere lo stesso fondatore dell'omonima azienda per tutelare dagli attacchi i pc. “Non ho il controllo della sicurezza di Twitter”, ha spiegato il 72enne scozzese che oggi punta tutto sulle criptovalute

Ad ammetterlo è stato lui stesso. John McAfee, uno dei pionieri mondiali della sicurezza informatica, ha confermato che gli hacker hanno violato il suo profilo Twitter.

Attacco hacker con raffica di tweet

È accaduto il 27 dicembre. Come riporta il Times, McAfee, 72enne fondatore dell'omonima azienda californiana che si occupa di sistemi di sicurezza per i computer, aveva cominciato a tenere su Twitter una sorta di rubrica quotidiana sui Bitcoin e le altre criptovalute (chiamata "Coin of the day") dando suggerimenti su quali investire. Il giorno precedente all'attacco, Santo Stefano, l'esperto aveva fatto sapere che avrebbe fatto diventare settimanale quell'appuntamento sul sito di microblogging ma, il giorno dopo, dal suo profilo sono partiti messaggi a raffica. Messaggi che lui stesso ha cancellato facendo sapere ai follower di essere sotto attacco hacker.

Le scuse via social

L'esperto informatico scozzese spiega di aver segnalato l'accaduto a Twitter, ribadendo che quei messaggi – in cui si promuovevano delle monete virtuali poco conosciute – non erano opera sua e che avrebbe interrotto definitivamente la rubrica. “Sebbene io sia un esperto di sicurezza informatica – ha scritto in un successivo tweet – non ho alcun controllo sulla sicurezza di Twitter”. Nello stesso messaggio, John McAfee punta il dito contro gli “haters” (nel gergo del web, chi commenta con odio violento e spesso immotivato) e dice di essere un loro bersaglio in quanto lo accuserebbero di “aver perso soldi a causa sua”.

Violato il telefono di McAfee

Secondo quanto spiegato da McAfee ai media, gli hacker avrebbero violato l'accesso a Twitter attraverso il suo smartphone, superando il doppio fattore di autenticazione: oltre alla password anche il codice aggiuntivo, inviato appunto sul cellulare, che permette di accedere alla piattaforma. Lui stesso nell'anno in corso ha garantito di essere al lavoro sul progetto di un telefono “a prova di hacker”, che dovrebbe essere presentato a febbraio.

Nuovo guru delle criptovalute

McAfee fondò l'omonima compagnia di antivirus nel 1987 e in seguito la cedette a Intel. Nel 2012 finì sotto i riflettori per il presunto coinvolgimento in un omicidio in Belize e una fuga a dir poco rocambolesca. Da un anno a questa parte guida la Mgt Capital, società specializzata nella verifica di transazioni in Bitcoin, e dal quel momento è seguito sui social in qualità di "guru delle criptomonete". Solo su Twitter conta oltre 545mila follower.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.