È il giorno del camion elettrico di Tesla: cosa si sa fino ad ora

Tecnologia
GettyImages-tesla

Sono circolate alcune immagini della nuova creatura di Elon Musk. C'è grande attesa per conoscerne l'autonomia e le componenti di guida autonoma

Tesla sale a bordo di un camion. Elettrico, ovviamente. Dopo la difficile partenza della Model 3, con i suoi ritardi di produzione, Elon Musk (come nel suo stile) rilancia: alle 20 ora locale (le 5 del mattino in Italia) presenterà il suo primo “truck”. Ecco che cosa aspettarsi.

 

Il design

Il lancio del camion era inizialmente previsto a settembre. Poi è slittato al 26 ottobre, fino ad arrivare al 16 novembre. Musk resta però convinto che il nuovo prodotto “sbalordirà” il pubblico. E, nel corso dell'evento, potrebbe essere il ceo in prima persona a salire a bordo per un giro di prova. In attesa di foto ufficiali, il design può essere immaginato prendendo come base la mini clip postata su Instagram da Musk: i dettagli sono oscurati, ma si intuiscono profilo e forma. Tra l'immagine e la realtà, però, potrebbero esserci un po' di differenze, come si nota da una foto (non ufficiale) spuntata all'inizio di ottobre su Reddit. Si vede, in lontananza, un camion a bordo di un rimorchio che somiglia molto a quello della clip. Ma con una struttura più snella. L'immagine dice anche un'altra cosa: che, da qualche parte, Tesla ha già testato il veicolo. Non si sa però quanto la sperimentazione sia in fase avanzata. Perché potrebbe anche passare molto tempo tra la presentazione e la commercializzazione.

Un post condiviso da Elon Musk (@elonmusk) in data:

Batterie e ricarica

Sarà fondamentale capire quanto il camion sia in grado di trasportare e qual è la sua autonomia. Si parla di una capacità di carico intorno alle 36 tonnellate. Per spingere un peso del genere, però, servono batterie potenti. E possibilmente (visto che il tempo di trasporto è denaro) in grado di durare a lungo. Le indiscrezioni parlano di batterie da 500-600 kW, che dovrebbero assicurare un'autonomia di 200-300 miglia, cioè 320-480 chilometri. Se i dati su peso e percorrenza fossero confermati, il camion dovrebbe puntare sul mercato delle tratte medio-brevi, ad esempio sulle compagnie di logistica che hanno bisogno di viaggi molto frequenti. Per capire come verrà usato il camion elettrico, però, serve un altro dato, che non sarà disponibile fino alla presentazione ufficiale: quanto tempo impiegherà il veicolo per ricaricarsi? E avrà un sistema di ricarica rapida che consenta in pochi minuti di avere l'autonomia per un breve viaggio di emergenza?

Guida autonoma

Il camion, dopo la presentazione, dovrà affrontare una fase intensiva di test su strada. Tesla avrebbe chiesto agli Stati di California e Nevada l'autorizzazione a sperimentare tecnologie di guida autonoma. Il legame tra alimentazione elettrica e driverless è molto sentito da Tesla. E potrebbe essere uno dei punti di forza del truck: la guida assistita (ancor prima che del tutto autonoma) sarebbe un aiuto per chi passa ore al volante. La domanda è: quanto sarà autonoma la nuova creatura di Elon Musk? L'evento potrà dare una risposta parziale, perché non dipende solo dalla tecnologia ma anche dai vincoli normativi.

 

Bonus

Con la sua strabiliante capacità di creare attesa, Musk è riuscito a far passare in secondo piano i ritardi legati alla presentazione, le incognite sui test e sulla futura produzione. Parlando agli azionisti lo scorso giugno aveva raccomandato di presentarsi all'evento perché “potrebbe esserci di più di quanto abbiamo detto fino a ora”. Potrebbero quindi esserci novità inattese sul camion. Ma non solo: la serata del 16 novembre sarebbe l'occasione per lanciare qualcosa di laterale, che non riguarda solo il truck. Come ad esempio nuovi servizi di cui si parla da tempo, come una piattaforma musicale alla Spotify riservata ai clienti di Tesla.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.