E’ morto Giampiero Ventrone, ex preparatore atletico della Juventus

Sport
©Getty

Scelto da Marcello Lippi, la sua carriera prese slancio nel 1994, una volta approdato al club bianconero. Dopo altre esperienze tra Francia e Cina, ha concluso il suo percorso professionale a fianco di Antonio Conte, al Tottenham

ascolta articolo

È morto nella notte, a Napoli, Giampiero Ventrone, storico ex preparatore atletico della Juventus: aveva 62 anni. La notizia, iniziata a trapelare nella mattina odierna, è stata poi confermata da fonti vicine al Tottenham, club inglese nel quale Ventrone lavorava a fianco di Antonio Conte, e resa pubblica attraverso un tweet di cordoglio.

La carriera

approfondimento

Juventus-Maccabi 3-1: gol e highlights della partita di Champions

Ventrone era arrivato al pronto soccorso dell'ospedale Fatebenefratelli di Napoli nella serata del 4 ottobre scorso e subito è stato messo in ventilazione meccanica perchè in coma. Aveva da qualche giorno scoperto di essere affetto da leucemia mieloide acuta. Era soprannominato nell’ambiente del calcio “il Marine”, per via degli allenamenti che proponeva e che erano considerati particolarmente duri a livello fisico. Era stato alla Juve dal 1994 al 2004, scelto e voluto da Marcello Lippi e, dopo aver vissuto un’esperienza da viceallenatore all’Ajaccio, era ritornato al suo “vecchio amore”, ovvero quello di preparatore atletico. In un primo momento al Catania e, in seguito, in Cina nei club del Jiangsu Suning e del Guangzhou Evergrande. L’anno scorso Antonio Conte lo aveva voluto con sé nell’esperienza in Premier League al Tottenham. Con lui, che è stato un calciatore che ha allenato, aveva lavorato fianco a fianco fino a qualche giorno fa.

Sport: I più letti