Europei di nuoto, ori per Paltrinieri, Pilato e Minisini-Ruggiero

Sport
Ansa/Getty

Paltrinieri vince l'oro negli 800 metri stile libero, firmando il nuovo record dei campionati. Bronzo per Lorenzo Galossi. Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero hanno trionfato nel duo misto libero. Doppietta azzurra nei 100 rana: oro e argento per Benedetta Pilato e Lisa Angiolini. Bronzo di Miressi nei 100 stile libero. Linda Cerruti e Costanza Ferro hanno conquistato il bronzo nel duo libero sincro

ascolta articolo

Arriva una pioggia di medaglie per l'Italia nel terzo giorno degli Europei di nuoto a Roma. Gregorio Paltrinieri manda in delirio il Foro Italico: il fuoriclasse azzurro vince l'oro europeo negli 800 metri stile libero, arrivando al traguardo in 7:40.86 e firmando il nuovo record dei campionati. Esulta anche il giovanissimo (16 anni) romano Lorenzo Galossi, bronzo con 7:43.37. Doppietta azzurra nei 100 rana. Benedetta Pilato e Lisa Angiolini vincono rispettivamente la medaglia d'oro e d'argento. Medaglia d'oro per Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero nel duo misto libero. Gli azzurri in finale hanno totalizzato 89.7333 punti. Minisini aveva già conquistato ieri l'oro nell'individuale. Nella finale maschile dei 100 stile libero, il 17enne prodigio della Romania David Popovici vince l'oro e fa registrare il nuovo record del mondo con il tempo di 46"86. Al terzo posto Alessandro Miressi ed è quindi medaglia di bronzo, con il tempo di 47"63. Poco prima l'Italia ha vinto la medaglia di bronzo nel duo libero sincro. Linda Cerruti e Costanza Ferro hanno totalizzato il punteggio di 91.7000. L'Ucraina vince l'oro con 94.7333, mentre l'argento va all'Austria con 93.0000. 

Le gare degli Azzurri

vedi anche

Europei di nuoto 2022, Minisini campione nel Solo Tecnico

Il terzo giorno degli Europei di nuoto a Roma si è aperto con le batterie dei 200 stile libero donne nella piscina che vanta ancora il record imbattuto del 2009 di Federica Pellegrini. Le qualificate per le semifinali vedono due italiane e sono Alice Mizzau e Antonietta Cesarano che con il tempo di 2'00"44 estromette la sorella Noemi. Altre due azzurre avanti anche nei 50 dorso con Silvia Scalia e Costanza Cocconcelli, mentre nella 400 misti donne sono Ilaria Cusinato e Sara Franceschi a centrare la finale di questo pomeriggio. Nel maschile buona la prima per Federico Burdisso che vince la quarta batteria dei 100 farfalla con un buon 51″95. Con lui in semifinale anche Matteo Rivolta , eliminati invece Piero Codia e Lorenzo Gargani. 

Sport: I più letti