Nuoto, 5 ori azzurri: Quadarella, Martinenghi, Panziera e Ceccon dopo Minisini

Sport
©Ansa

Altra giornata di allori per gli Azzurri agli Europei. Successi nel nuoto con Quadarella negli 800 stile e Panziera nei 200 dorso femminili, Ceccon nei 50 farfalla e Martinenghi nei 100 rana maschili, quest'ultimo davanti all'altro italiano Poggio. Seconda piazza anche per la 4X100 mista. Nel sincro, titolo di campione d’Europa per Minisini nel Solo Tecnico. Argento di Linda Cerruti e della squadra degli highlights nel sincro. Nove medaglie che portano a 13 il bottino dell'Italia dall’inizio della competizione 

ascolta articolo

Altra giornata trionfale per il nuoto azzurro agli Europei di Roma. Sono quattro gli ori a distanza ravvicinata, con Margherita Panziera nei 200 dorso, Thomas Ceccon nei 50 farfalla, Nicolò Martinenghi nei 100 rana e Simona Quadarella negli 800 stile llibero. Panziera ha dominato la finale dei 200 col tempo di 2:07:13, precedendo l'inglese Katie Shanahan e l'ungherese Dora Molnar. Subito dopo, per l'Italia del nuoto è arrivato l'oro Thomas Ceccon nei 50 farfalla, con il tempo di 22.89. Medaglia d'argento per il francese Maxime Grousset e bronzo per il portoghese Diogo Matos Ribeiro. Nei 100 rana Nicolò Martinenghi ha sbaragliato la concorrenza col tempo di 58.26, seguito dall'altro azzurro Federico Poggio (argento con 58.98). A chiudere il podio il lituano Andrius Sidluskas (59.50).  Quadarella ha trionfato negli 800 stile in 8:20.54, seguita dalla tedesca Marie Isabel Gose (argento in 8:22.01) e dalla turca Merve Tuncel (medaglia di bronzo, tempo di 8:24.33), Argento, invece, per la la staffetta mista composta da Ceccon, Martinenghi, Elena Di Liddo e Silvia Di Pietro nei 4x100 misti: il quartetto tricolore ha concluso la gara col tempo di 3:43.61. Oro alla nazionale olandese (3:41.73) e bronzo a quella della Gran Bretagna (3:44.69)

Anche tre argenti per la spedizione azzurra

Prima di loro, in una giornata indimenticabile, Giorgio Minisini si era  laureato campione d’Europa nel Solo Tecnico del nuoto artistico. L’atleta azzurro ha conquistato 85.7033 punti imponendosi sullo spagnolo Fernando Diaz Del Rio (79.4951) e sul serbo Ivan Martinovic (58.8834). Nella stessa giornata, anche altri due argenti: quello di Linda Cerruti nel Solo Tecnico sincronizzato e quello della squadra degli highlights nel Sincro. Risultati che portano a 13 il medagliere italiano dall’inizio della competizione. 

La vittoria di Minisini

approfondimento

Morto Casolino, leggenda del nuoto di Termoli

Nella vasca realizzata all'interno dello stadio 'Nicola Pietrangeli', dove vanno in scena le prove di artistico, Minisini ha dominato una gara che vedeva solo tre partecipanti al via a causa dei particolari regolamenti per il numero di uomini convocabili da ogni squadra. Minisini ha totalizzato 85.7033 punti, con l’argento che è andato allo spagnolo Fernando Diaz Del Rio (79.4951) e il bronzo al serbo Ivan Martinovic (58.8834). "Una delle gare più bella della mia carriera fino a qui, adesso analizzeremo bene come è andata e il punteggio", ha commentato a caldo l’atleta. 

Cerruti doppio argento

approfondimento

Europei di nuoto a Roma: programma, orari e calendario gare

Secondo posto per la nuotatrice ligure Linda Cerruti, che ha totalizzato 90.8839 punti dietro all'ucraina Marta Fiedina (92.6394) e davanti all'austriaca Vasiliki Alexandri (90.0156). La stessa atleta ligure, insieme alle compagne Domiziana Cavanna, Costanza Ferro, Gemma Galli, Marta Iacoacci, Marta Murru, Enrica Piccoli, Federica Sala e Francesca Zunino, è poi salita sul secondo gradino più alto del podio anche nella gara Sincro totalizzando il punteggio di 91.7000. Davanti al gruppo azzurro, l'Ucraina con 94.0667 mentre sotto la Francia con 89.2000. "Non so dire se è la soddisfazione più grande della mia carriera, forse sì. Certamente sono scesa per la prima volta in acqua sciolta, senza tensione e solo per dare il massimo. Ho deciso di cambiare atteggiamento, approccio ed è andata benissimo". Così dopo la gara Cerruti.

Sport: I più letti