Rugby, il giocatore americano Nick McCarthy fa coming out: "Sono omosessuale"

Sport
©Getty

Il mediano di mischia, che gioca in Irlanda con il Leinster, lo ha rivelato in un'intervista al sito web del suo club. McCarthy ha ringraziato gli allenatori e la squadra per l'incredibile supporto

ascolta articolo

Il giocatore di rugby Nick McCarthy ha rivelato la sua omosessualità in un'intervista al sito web del club. L'americano, che gioca come mediano di mischia in Irlanda con il Leinster, ha confessato che nascondere per tanto tempo la sua omosessualità "lo ha colpito così tanto che ha pensato di lasciare il rugby". I primi a sapere la verità sono stati i suoi allenatori e, dopo una discussione con loro, a gennaio il giocatore ha deciso di aprirsi con i compagni di squadra. "La mia esperienza da allora è stata del tutto positiva. Ho capito - ha raccontato il giocatore 27enne - che coloro per i quali contiamo vogliono solo che siamo felici. Prima di tutto io stesso avevo bisogno di accettare di essere gay, per poterlo poi affrontare davanti agli altri. Ho grandi amici nel rugby ma non sapevo come l'avrebbero presa". McCarthy nell'intervista ha anche ringraziato i due allenatori, Leo Cullen e Stuart Lancaster, per il loro "incredibile" supporto. Il suo annuncio segue quello del suo compagno di squadra Jack Dunne, seconda linea, che lo scorso anno aveva rivelato la sua bisessualità.

L'esempio di altri sportivi

leggi anche

Il calciatore del Blackpool Jake Daniels fa coming out

L'idea di non poter esprimere liberamente la sua omosessualità aveva portato il giocatore a prendere in considerazione di lasciare lo sport. Parlare con gli allenatori, ha raccontato McCarthy, gli ha dato la possibilità di sentirsi incluso e accettato: "Il sostegno che ho ottenuto da loro subito è stato incredibile. Mi hanno aiutato e guidato nel corso dei mesi che sono seguiti in modo che mi sono sentito più a mio agio a venire fuori al gruppo". Il 27enne americano ha trovato la forza di parlare anche seguendo l'esempio di altri sportivi che in precedenza hanno dichiarato pubblicamente la propria sessualità. "Vedere Carl Nassib (giocatore di football americano) o Josh Cavallo (calciatore australiano) fare coming out - ha detto - e Jack Dunne qui a Leinster che ha parlato pubblicamente l'anno scorso della sua bisessualità, mi ha aiutato molto. Ho avuto buone conversazioni con ciascuno di loro e sono stati enormemente incoraggiante". L'allenatore Leo Cullen ha espresso il suo pieno sostegno al giocatore: "Per essere al meglio è necessario assicurarsi che si sta lavorando sodo, ma si tratta anche di essere sé stessi. Quindi - ha affermato - siamo lieti che Nick sia riuscito a fare coming out con questa notizia in modo da poter iniziare ad essere più a suo agio solo essendo se stesso".

Sport: I più letti