Mondiali di nuoto, Martinenghi vince l'oro nei 100 rana

Sport

Il 22enne azzurro si è laureato campione del Mondo con una vasca di ritorno super e chiudendo con il record italiano in 58.28. L'azzurro migliora di due centesimi il record italiano. Medaglia d’argento all’olandese Arno Kamminga in 58.62, bronzo per l’americano in 58.65

ascolta articolo

Nicolò Martinenghi ha conquistato la medaglia d'oro nei 100 metri rana ai Mondiali di nuoto in corso a Budapest. Nelle acque della Duna Arena, l'atleta azzurro, bronzo olimpico a Tokyo 2020 nei 100 rana e con la staffetta mista, ha segnato un tempo di 58''26, nuovo record italiano, che lo ha portato davanti all'olandese Arno Kamminga (58''62) e all'americano Nic Fink (58''65). Questa è la prima medaglia dell'Italia in questi Mondiali.

Martinenghi: "Un'emozione allucinante" 

leggi anche

Nuoto, nasce la "categoria aperta": è per atleti transgender

Dopo il trionfo Martinenghi ha manifestato tutta la sua gioia ai Mondiali: "Sono molto contento da un lato e meno dall'altro, mi aspettavo di più sul tempo. È un'emozione allucinante, la prima medaglia d'oro a un Mondiale in vasca lunga". Poi l'azzurro ha aggiunto: "Oggi la testa ha dato tanto e pure il fisico. La testa fa tanto, fa tutto. Tutto quello che circonda la piscina è quello che importa e io in questi anni ho imparato tanto".

Primo italiano a diventare campione iridato nei 100 rana

leggi anche

Tennis, Berrettini vince il Queen’s: battuto in finale Krajinovic

Martinenghi, 22 anni di Varese, è tesserato per il Circolo Canottieri Aniene e con l'oro mondiale di oggi diventa il primo italiano ad essersi laureato campione iridato della specialità. In 19 edizioni, ovvero da Belgrado 1973, l'Italia nei 100 rana era salita solo quattro volte sul podio senza mai vincere l'oro: Gianni Minervini, argento nel 1986 a Madrid e bronzo nel 1991 a Perth, Domenico Fioravanti, argento nel 2001 a Fukuoka, e Fabio Scozzoli argento nel 2011 a Shanghai.  Vincendo la medaglia d'oro nei 100 rana Martinenghi, 22 anni è l'undicesimo nuotatore azzurro a laurearsi campione del mondo nonché il diciannovesimo oro iridato. 

Sport: I più letti