Italia fuori dai Mondiali, Mancini verso dimissioni? Spunta l'ipotesi Cannavaro

Sport

"Ora non è il momento di pensare al mio futuro": queste le parole del Ct al termine della gara del Barbera che ha sancito l'eliminazione della Nazionale dai playoff, ma c'è già chi ipotizza un successore alla guida degli Azzurri

ascolta articolo

Molto difficilmente Mancini sarebbe andato oltre il Mondiale, al di là della durata del contratto (fino al 2026). La volontà della Figc è continuare con lui ma, in caso di addio, occhio al nome di Fabio Cannavaro. Nei pensieri della federazione sarebbe stata un’ipotesi concreta (magari in tandem con Lippi) per il nuovo corso post Mondiale. 

Mancini ha preso tempo

approfondimento

Italia fuori dal Mondiale, Mancini: la mia più grande delusione

 

"Ora non è il momento di pensare al mio futuro": queste le parole del CT Roberto Mancini al termine della gara del Barbera. I vertici federali, a partire dal presidente

Gravina, vorrebbero che lui restasse ma la situazione potrebbe cambiare rapidamente al pari di ciò che accadde all'indomani della gara con la Svezia 4 anni fa. Gli esperti Sisal ritengono che il Mancio sia ancora il favorito e proseguirà sulla panchina azzurra visto che la sua permanenza si gioca a 2,00. Ma Fabio Cannavaro, storico capitano dell'Italia campione del mondo nel 2006, non è distante dall'attuale CT azzurro (magari affiancato da un ex selezionatore vincente come Lippi). L'ex difensore, tra le altre, di Napoli, Parma e Juventus si ritroverebbe a ricostruire una Nazionale in vista degli Europei del 2024  in Germania. L'ipotesi di vedere Cannavaro sulla panchina dell'Italia e' offerta a 4,50. Attenzione poi a Carlo Ancelotti, da poco tornato sulla panchina del Real Madrid con il quale sta dominando la Liga ed è ai quarti di Champions League. Il tecnico di Reggiolo ha sempre affermato di essere affascinato più dal lavoro sul campo, ogni giorno, che non dal mestiere di selezionatore. E' anche vero però che a un richiamo dell'Italia in difficoltà, con la possibilità di costruire un nuovo ciclo potrebbe stuzzicare la fantasia dell'allenatore

italiano. Ancelotti che passa dal Blanco del Real Madrid all'Azzurro dell'Italia e' in quota a 7,50. Decisamente più staccati, al momento, Antonio Conte, Maurizio

Sarri e Andrea Pirlo. Per il primo sarebbe un ritorno a distanza di sei anni mentre per il tecnico della Lazio e l'ex juventino si tratterebbe di un'esperienza completamente nuova: vedere uno dei tre come nuovo CT degli Azzurri pagherebbe 9 volte la posta.

Sport: I più letti