Serie A: Atalanta-Inter 0-0. Vincono Verona e Roma

Sport
©Ansa

Nella 22esima giornata di campionato Sassuolo-Verona è finita 2-4, mentre Venezia-Empoli si è conclusa sull'1-1. La Roma ha battuto il Cagliari 1-0. Inzaghi primo a +2 sul Milan a parità di partite giocate (con i rossoneri in campo domani). 

Sono quattro le partite giocate questa domenica. Sassuolo-Verona è finita 2-4. Venezia-Empoli si è invece conclusa sull'1-1. La Roma ha battuto il Cagliari 1-0, Atalanta-Inter è finita 0-0. La terza giornata di ritorno del campionato si era aperta ieri con Sampdoria-Torino 1-2, Salernitana-Lazio 0-3 e Juventus-Udinese 2-0 (TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A), mentre si chiuderà domani con Milan-Spezia alle 18.30, Bologna-Napoli allo stesso orario e Fiorentina-Genoa alle 20.45 (in diretta su Sky).

La cronaca di Atalanta-Inter (HIGHLIGHTS)

vedi anche

Supercoppa, vince l'Inter: Juve sconfitta 1-2 ai supplementari

La sfida tra Atalanta e Inter a Bergamo è finita sullo 0-0 nonostante le tante chance nel corso del match. Musso è super su Sanchez nel primo tempo. Nella ripresa è invece eccezionale Handanovic in uscita su Pessina. Grande salvataggio di Pezzella su Darmian, chance anche per Dzeko, Vidal e D'Ambrosio nel finale, così come per Pasalic e Muriel. Inzaghi primo a +2 sul Milan a parità di partite giocate (con i rossoneri in campo domani). 

Il tabellino di Atalanta-Inter 0-0 

ATALANTA (3-4-3): Musso; Djimsiti, Demiral, Palomino; Freuler, De Roon, Koopmeiners, Pezzella; Pessina (77′ Miranchuk), Muriel, Pasalic. A disposizione: Rossi, Sportiello, Scalvini, Zucconi, Cittadini, Panada, Miranchuk, Zappacosta, Piccoli.  Allenatore: Gian Piero Gasperini

 

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Darmian (67′ Dumfries), Barella, Brozovic, Calhanoglu (67′ Vidal), Perisic; Dzeko (82′ Lautaro), Sanchez (67′ Correa). A disposizione: Radu, Dumfries, Gagliardini, de Vrij, Vecino, Lautaro, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Correa, Vidal, Dimarco. Allenatore: Simone Inzaghi

 

Ammoniti: De Roon, Brozovic, Calhanoglu

La cronaca di Roma-Cagliari (HIGHLIGHTS)

In Roma-Cagliari in avvio penalty assegnato e tolto alla Roma, tentativi di Afena-Gyan e Abraham. Al 33' la sblocca al debutto Sergio Oliveira, su rigore. Nella ripresa ci provano Mkhitaryan e Veretout, Zaniolo vicino al raddoppio. Traversa di Joao Pedro all'84'.

Il tabellino di Roma-Cagliari 1-0

GOL: Sérgio Oliveira 33' (Rig.)

 

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Maitland-Niles (50' st Keramitsis), Mancini, Kumbulla, Vina; Veretout (49' st Bove), Oliveira; Zaniolo (41' st Karsdorp), Mkhitaryan, Afena-Gyan (30' st Shomurodov); Abraham. A disposizione: Boer, Fuzato, Oliveras, Volpato, Perez, Zalewski. Allenatore: Mourinho


CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Altare (43' st Gagliano), Goldaniga, Carboni; Zappa, Marin, Pereiro (24' st Nandez), Deiola, Dalbert (35' st Lykogiannis); Joao Pedro, Pavoletti. A disposizione: Lolic, Radunovic, Iovu, Obert, Cavuoti, Ladinetti, Desogus. Allenatore: Mazzarri

 

Ammoniti: Oliveria, Mancini, Afena-Gyan, Pavoletti, Carboni, Dalbert, Altare

La cronaca di Venezia-Empoli (HIGHLIGHTS)

Al Penzo, nel match delle 15, l'Empoli sblocca la partita al 25' con un gol di Zurkowski che al volo chiude incrociando con il destro. Al 43' toscani visinissimi al raddoppio ancora con Zurkowski, ma la palla finisce fuori di poco sfiorando il palo. Nella ripresa il Venezia trova il pareggio al 73' con un diagonale di Okereke. Tre minuti dopo grande occasione per i padroni di casa, ancora con Okereke, ma non basta e la partite finisce sull'1-1.

Il tabellino di Venezia-Empoli 1-1

25' Zurkowski (E), 73' Okereke (V)

 

VENEZIA (4-3-3): Lezzerini, Ampadu, Caldara, Ceccaroni, Molinaro (27' st Nani); Crnigoj, Tessmann (35' pt Vacca), Cuisance, Kyine (35' pt Okereke), Henry, Aramu (35' st Busio). All.: P. Zanetti

 

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario, Stojanovic, Ismajli, Tonelli, Fiamozzi, Ricci, Zurkowski (33' st Asllani), Bandinelli (39' st Stulac), Henderson, Bajrami (39' st Cutrone), Pinamonti. All.: Andreazzoli

 

Ammoniti: Bajrami e Cuisance per gioco pericoloso; Henderson, Okereke, Crnigoj, Ismajli e Fiamozzi per gioco scorretto; Bandinelli per proteste

La cronaca di Sassuolo-Hellas Verona (HIGHLIGHTS)

vedi anche

Serie A, i risultati: vincono Torino, Lazio e Juventus. HIGHLIGHTS

Il match delle 12.30 è Sassuolo-Hellas Verona, finito 2-4. Al 16’ Gunter segna di testa, ma il gol viene annullato per fuorigioco. Al 37’ Caprari, su assist di Barak, trova la rete del vantaggio. Al 42’ il 2-0 di Barak: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la palla sbatte sulle sue gambe e s’insacca dietro Consigli. Si va negli spogliatoi con il Sassuolo sotto di due reti. Nella ripresa i padroni di casa provano a reagire. Al 53’ Scamacca accorcia le distanze. Tre minuti dopo, fallo di mano in area di Chiriches e calcio di rigore per il Verona: sul dischetto va Barak, che non sbaglia. Il Sassuolo ci crede ancora e al 67’, con un colpo di testa, Defrel riaccorcia le distanze. Al 94' a chiudere i giochi ci pensa ancora Barak: tripletta per lui e risultato fissato sul 4-2 per l’Hellas. 

Il tabellino di Sassuolo-Hellas Verona 2-4

37' pt Caprari (V); 44' pt, rig. 11' st, 49' st Barak (V); 9' st Scamacca (S); 22' st Defrel (S)

SASSUOLO 
(4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches (36' st Harroui) G. Ferrari, Rogerio; Frattesi (36' st Ayhan), M. Lopez; Muldur (18' st Defrel), Raspadori, Kyriakopoulos; Scamacca. All. Dionisi

HELLAS VERONA (3-4-1-2): Montipò; Casale, Günter, Ceccherini (35' st Coppola); Depaoli (23' st Faraoni), Tameze (35' st Bessa), Veloso, Lazovic; Barak; Caprari (41' st Kalinic), Simeone (23' st Lasagna). All. Tudor

 

Ammoniti: Depaoli, Kyriakoupolos, Ceccherini, Ferrari, Montipò, Kalinic

Sport: I più letti