Tennis, Djokovic andrà ad Australian Open grazie a esenzione medica

Sport

A dare l'annuncio il campione serbo con un post su Instagram. Il tennista non aveva mai voluto chiarire se fosse vaccinato contro il Covid, condizione imprescindibile per partecipare al torneo. Ora una esenzione gli consente di partecipare

Novak Djokovic parteciperà, grazie a un permesso speciale (una esenzione medica), agli Australian Open di tennis, in programma a Melbourne dal 17 gennaio nonostante non abbia mai voluto dare informazioni sul suo stato vaccinale.

 

Il post su Instagram

E' stato lo stesso numero 1 del mondo a darne notizia, con un post su Instragram. "Buon anno a tutti! Vi auguro tutta la salute, l'amore e la felicità in ogni momento presente e che possiate provare amore e rispetto verso tutti gli esseri su questo meraviglioso pianeta. Ho trascorso del tempo fantastico con i miei cari e oggi sto andando in Australia con un permesso di esenzione. Andiamo 2022!!!"  ha scritto il tennista serbo. 

 

 

I dubbi sulla partecipazione

approfondimento

Gli eventi sportivi del 2022, dalle Olimpiadi invernali ai Mondiali

Dopo il ritiro dalla Atp Cup di Sydney c'erano tanti dubbi sulla presenza del numero uno del mondo all'Australian Open, dove ha vinto le ultime tre edizioni per un totale di nove titoli. Craig Tiley, il direttore dello Slam Down Under, era stato chiaro: per poter giocare a Melbourne Park i tennisti devono essere completamente vaccinati o avere ottenuto l’esenzione.

Sport: I più letti