Serie A, Fiorentina-Milan 4-3: prima sconfitta per i rossoneri in campionato. HIGHLIGHTS

Sport
©Ansa

Sette gol nella sfida al Franchi, che ha chiuso il sabato della tredicesima giornata. Padroni di casa in vantaggio con Duncan, Saponara e Vlahovic. Poi i rossoneri riaprono il match con la doppietta di Ibra. Un pallone perso da Theo Hernandez favorisce il poker dei viola, firmato ancora Vlahovic. Nel finale l’autogol di Venuti

Fiorentina-Milan, al Franchi di Firenze, ha chiuso il sabato della tredicesima giornata di Serie A: la partita è finita 4-3, con la prima sconfitta dei rossoneri in campionato. Gli uomini di Pioli - sotto di tre gol dopo le reti di Duncan, Saponara e Vlahovic - hanno provato a recuperare il match, ma la doppietta di Ibrahimović non è bastata. Ancora Vlahovic, all’82, ha spento le speranze del Milan. Nel recupero l’autogol di Venuti ha fissato il risultato. La Fiorentina sale a quota 21 in classifica, a pari punti con Juventus e Lazio. I rossoneri restano fermi a 32, ancora in testa in attesa del Napoli. Oggi si sono giocate anche Atalanta-Spezia 5-2 e Lazio-Juventus 0-2 (TUTTI GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A).

La cronaca di Fiorentina-Milan

vedi anche

Lazio-Juventus 0-2: video, gol e highlights della partita di Serie A

La Fiorentina deve fare a meno degli squalificati Milenkovic e Quarta: i centrali di difesa sono Venuti e Igor. Milan senza Calabria, Tomori e Rebic: giocano Kalulu, Gabbia e Leao. In attacco, Italiano sceglie il tridente Callejon-Vlahovic-Saponara; Pioli punta su Ibrahimović, che vince il ballottaggio con Giroud. Passano cinque minuti e proprio Ibra trova la porta, ma il gol è annullato per fuorigioco. Al 14’ il vantaggio dei viola: calcio d’angolo battuto da Callejon, Tatarusanu salta ma non riesce a bloccare il pallone, Gabbia cerca di proteggerlo invece di spazzarlo via, Duncan ne approfitta e lo spedisce in rete. I rossoneri provano a reagire e hanno qualche buona occasione con Leao e Ibrahimović. Al 46’ il raddoppio della Fiorentina, con un destro a giro di Saponara che s’infila all'incrocio dei pali. Si va negli spogliatoi sul 2-0. Inizia il secondo tempo e il Milan tenta di riaprire la partita, ma al 60’ si ritrova sotto di tre gol: Vlahovic batte Tatarusanu, dopo averlo dribblato. Due minuti dopo inizia lo show di Ibra, che rianima il Milan: al 62’ l’attaccante supera Terracciano con un gran destro, al 67’ con un sinistro da due passi. I rossoneri sembrano credere alla rimonta, ma non basta. All’82’ i padroni di casa calano il poker: palla persa da Theo Hernandez, Vlahovic ne approfitta per firmare la sua doppietta. Nel recupero c’è ancora tempo per un altro gol: cross di Theo Hernandez, colpo di testa di Ibra che colpisce la traversa, autorete di Venuti sul rimpallo. Fiorentina-Milan finisce 4-3.

Il tabellino di Fiorentina-Milan 4-3 (HIGHLIGHTS)

vedi anche

Atalanta-Spezia 5-2: nerazzurri terzi in classifica. HIGHLIGHTS

15' pt Duncan (F), 46' pt Saponara (F), 15' st e 40' st Vlahovic (F), 17' st e 22' st Ibrahimovic (M), 51' st autogol Venuti (M)

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano, Odriozola, Venuti, Igor, Biraghi, Bonaventura (24' st Castrovilli), Torreira, Duncan (47' st Maleh), Callejon (24' st Gonzalez), Vlahovic, Saponara. All.: Italiano

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu, Kalulu (12' st Florenzi), Kjaer, Gabbia, Hernandez, Kessié, Tonali (29' st Bennacer), Saelemaekers (12' st Messias), Díaz (12' st Giroud), Leao (35' st Krunic), Ibrahimovic. All.: Pioli

Ammoniti: Castrovilli e Hernandez per comportamento non regolamentare.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.