Hellas Verona, Di Francesco esonerato: arriva Tudor

Sport
©Getty

Praticamente certo l'arrivo dell'ex Udinese sulla panchina gialloblu. Tre sconfitte consecutive nelle quattro partite ufficiali hanno segnato l'esito dell'esperienza scaligera del tecnico di Pescara. Si tratta del primo esonero in Serie A nella stagione 2021/2022

Pronti, via. Si è appena conclusa la terza giornata di campionato ed è già arrivato il primo esonero: Eusebio Di Francesco non sarà più l’allenatore dell’Hellas Verona. A sostituirlo è stato chiamato Igor Tudor, che torna ad allenare in prima persona dopo essere stato il vice di Pirlo alla Juventus nella scorsa stagione. Si attende l'ufficialità.

L'ultima sconfitta

vedi anche

Serie A, Bologna-Verona 1-0: video, gol e highlights della partita

Il colpo di grazia è arrivato nel posticipo di lunedì sera in casa del Bologna: sconfitta per 1 a 0 (gol di Svanberg) e prestazione deludente. Si tratta del terzo k.o. di fila in 4 partite ufficiali del tecnico di Pescara. Nella prima giornata è stato il Sassuolo a espugnare il Bentegodi (2-3), mentre nella seconda è stata l’Inter dopo l’illusione del gol di Ilic (1-3). L’unica vittoria era arrivata lo scorso 14 agosto per 3 a 0 contro il Catanzaro in Coppa Italia. Ennesima esperienza deludente, quindi, per Di Francesco che dopo le due stagioni con la Roma non è riuscito a trovare continuità né a Genoa sponda Samp, né a Cagliari e nemmeno a Verona.

Ripartire con Tudor

leggi anche

Italia imbattuta da 37 partite, il record della Nazionale di Mancini

Per quanto riguarda la società scaligera, ora il presidente Maurizio Setti deve convincere tifosi e calciatori che non è già tutto perduto. La scorsa stagione la sua squadra aveva disputato un buon campionato: con il piazzamento finale in 10° posizione aveva sognato a lungo un posto in Conference League. Ma Ivan Juric a maggio ha deciso di andarsene, scegliendo la sfida propostagli da Urbano Cairo a Torino e lasciando in eredità una delle squadre più solide del campionato. Ora, l’ex bianconero Tudor deve riportare ai gialloblu quelle sicurezze: impresa non facile, viste le sue esperienze altalenanti sulle panchine turche e di Udine.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.