Tennis, Us Open: Emma Raducanu vince il torneo femminile. Oggi la finale Djokovic-Medvedev

Sport
©Ansa

La 18enne britannica ha battuto in finale la 19enne canadese Leylah Fernandez 6-4, 6-3. È diventata la prima giocatrice a conquistare un titolo del Grande Slam partendo dalle qualificazioni (vincendo tutti i set delle sue dieci partite) e anche la più giovane dopo la russa Maria Sharapova, che ha vinto Wimbledon a 17 anni nel 2004. Oggi finale maschile: il serbo gioca per entrare nella storia

La diciottenne britannica Emma Raducanu ha vinto gli US Open di tennis, battendo la 19enne canadese Leylah Fernandez 6-4, 6-3 a New York. È diventata così la prima giocatrice a vincere un titolo del Grande Slam partendo dalle qualificazioni e anche la più giovane dopo la russa Maria Sharapova, che ha vinto Wimbledon a 17 anni nel 2004.

Come è andata la partita

leggi anche

Tennis, Us Open: Djokovic vola in finale contro Medvedev

La sfida tra teenager ha messo in luce la grinta di Raducanu, britannica di origini rumene e cinesi, numero 150 nella classifica mondiale, che a questi US Open non ha lasciato briciole a nessuno, vincendo le sue dieci partite, qualificazioni comprese, per 20 set a 0. L'ultima ad aver ottenuto un traguardo così "perfetto" agli US Open era stata Serena Williams nel 2014. Raducanu ha battuto Leylah Fernandez, 19 anni compiuti il 6 settembre, n. 73 in classifica che, pur non riuscendo a contenere la quasi coetanea, ha mostrato nel corso del torneo di saper ribaltare anche situazioni molto compromesse, a discapito di avversari più grandi, bloccando la strada a tre delle cinque migliori giocatrici al mondo: la giapponese Naomi Osaka, vincitrice dello scorso anno, l'ucraina Elina Svitolina e poi la bielorussa Aryna Sabalenka. Tuttavia non ha potuto fare nulla contro Raducanu, che ha ritrovato per la prima volta tra i professionisti tre anni dopo la sconfitta contro la britannica al secondo turno del torneo juniores di Wimbledon nel 2018.

Oggi Djokovic cerca l’impresa per entrare nella storia

In campo maschile, oggi Novak Djokovic si gioca l’ingresso nella storia del tennis. La finale contro Daniil Medvedev è il suo ultimo ostacolo per conquistare il Grande Slam, cioè la vittoria dei 4 major nello stesso anno, dopo aver già vinto Australian Open, Roland Garros e Wimbledon. L’impresa è riuscita nella storia solo a Don Budge e Rod Laver nel singolare maschile. Il serbo, numero uno al mondo è alla sua 31esima finale Slam (eguagliato il record di Roger Federer). Per raggiungere il ventunesimo major complessivo, uno in più di Federer e Nadal con cui condivide il primato di titoli nei tornei più prestigiosi in calendario, dovrà battere il russo, numero 2 del mondo, che ha sconfitto già nella finale in Australia (5-3 in favore del serbo il bilancio degli scontri diretti). "Tratterò questo match come se fosse l'ultimo della carriera" ha detto.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.