F1, qualifiche GP Ungheria: Hamilton in pole, Verstappen terzo. VIDEO

Sport

Prima fila Mercedes sul circuito dell'Hungaroring. Il campione del mondo partirà primo davanti al compagno Bottas, terzo l'olandese che guida il Mondiale. Dietro le Ferrari: Leclerc settimo e Sainz 15esimo

Lewis Hamilton partirà in pole position nel Gp di Ungheria di Formula 1, che si correrà domenica 1 agosto. La prima fila sarà tutta Mercedes: dietro l'inglese c'è il compagno di scuderia Valtteri Bottas. Terzo il leader del mondiale Max Verstappen, in seconda fila assieme all'altra Red Bull di Sergio Perez, che non è riuscito a completare il suo ultimo giro lanciato perché rallentato da Hamilton.

"Il tifo contrario? Mi dà carica"

leggi anche

Australia, annullati per Covid il Gp Formula 1 e il Moto Gp

"Una qualifica straordinaria, un giro fantastico, un lavoro di squadra eccezionale, anche da parte di Valtteri Bottas. Stiamo facendo crescere la macchina con lo sviluppo grazie ai ragazzi in fabbrica. È molto positivo monopolizzare la prima fila dopo tanto tempo", ha sottolineato Hamilton dopo la pole conquistata. Il pilota si è detto per nulla infastidito dai 'booo' arrivati dagli spalti, dove il pubblico sostiene in prevalenza Verstappen. "Quelli che mi fanno 'booo' non raggiungono l'obiettivo - ha commentato -, mi danno ulteriore carica, non mi dispiace".

Male le Ferrari

leggi anche

Come era andato l'ultimo Gp a Silvestone

Durante le qualifiche l'asfalto ha raggiunto una temperatura di 60 gradi, un dettaglio che ha condizionato le prestazioni di molti piloti. Charles Leclerc parte dalla settima posizione in griglia, mentre l'altra Ferrari di Carlos Sainz scatta dalla 15esima, per via di un incidente nel finale del Q2. Nel giro lanciato del Q2, il pilota spagnolo ha perso il controllo della sua vettura in curva ed è andato a sbattere contro le barriere. Sainz non ha avuto danni fisici e nel team radio ha chiesto scusa alla scuderia.

Come erano andate le terze libere

In precedenza, nella terza sessione di libere sul circuito dell'Hungaroring, solo 88 millesimi hanno separato Hamilton e Verstappen, con il pilota Mercedes avanti all'olandese della Red Bull grazie al tempo di 1'16"826. Quarto e quinto tempo per le Ferrari, con Carlos Sainz davanti a Charles Leclerc. La sessione è stata interrotta per bandiera rossa quando mancavano 14 minuti alla fine a causa dell'uscita di pista di Mick Schumacher (Haas), finito contro le barriere alla curva 11. Macchina piuttosto danneggiata, ma pilota illeso.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.