F1, Gp Monaco: vince Verstappen, 2° Sainz. Leclerc, ritiro prima della partenza. VIDEO

Sport
©Ansa

Il pilota olandese passa in testa al Mondiale. Solo settimo Hamilton. Doccia fredda durante il giro di ricognizione per il monegasco della Ferrari: problema "al semiasse sinistro, impossibile da riparare" prima del via. Abbandona la gara anche Bottas, dopo un pit stop disastroso. Appuntamento tra due settimane a Baku

Max Verstappen vince il Gp di Monaco e passa in testa alla classifica del Mondiale di Formula1. L'olandese della Red Bull ha preceduto sul traguardo la Ferrari di Carlos Sainz e la McLaren di Lando Norris. Settimo Lewis Hamilton con la Mercedes, decimo Antonio Giovinazzi su Alfa Romeo. Due ritiri eccellenti: il ferrarista Charles Leclerc, che non è partito per un problema "al semiasse sinistro", e Valtteri Bottas (Mercedes), costretto ad abbandonare la gara dopo un pit stop disastroso (la gomma anteriore destra non si è sfilata). Appuntamento tra due settimane a Baku.

Leclerc, dalla pole al ritiro

vedi anche

F1, a Monaco pole Ferrari con Leclerc. HIGHLIGHTS

Un problema "al semiasse sinistro, impossibile da riparare entro la partenza" ha obbligato Charles Leclerc al ritiro prima ancora del via. Lo ha fatto sapere il box della Rossa. Nella giornata di ieri, 22 maggio, il monegasco aveva conquistato la pole position, ma nel finale delle qualifiche era finito in barriera danneggiando la vettura e il cambio, che non è stato sostituito per non incorrere in penalità (cinque posizioni in meno alla partenza). Oggi, prima del via, 'doccia fredda' durante il giro di ricognizione: problemi alla vettura e ritiro. In mattinata la scuderia aveva fatto sapere che tutto andava bene: "A seguito delle ulteriori accurate verifiche effettuate questa mattina non sono stati riscontrati apparenti problemi sul cambio della vettura di Leclerc, per cui il pilota monegasco partirà oggi regolarmente dalla pole position".

"Sono molto triste. Errori? Succedono"

vedi anche

F1, Gp di Spagna: Hamilton vince davanti a Verstappen, quarto Leclerc

"Sono molto triste, ci verranno giorni prima che passi". È lo stato d'animo di Leclerc, che ai microfoni di Sky ha commentato a caldo il suo forfait. "Sono rimasto molto colpito quando ho saputo che non potevo ripartire. I meccanici hanno lavorato tanto per rimettere tutto a posto. Non sembra che il problema venga dal cambio, ma dalla parte sinistra della macchina", ha detto. Prima del via, spiega Leclerc, la scuderia ha "controllato tutti i pezzi. Dobbiamo vedere cosa ha ceduto. Credo sia legato al botto di ieri, dovremo controllare, non so ancora qual è il problema". Ieri, ha concluso il pilota monegasco, "ho fatto l'errore, ma è anche quello che mi ha messo in pole. Il primo giro siamo stati più forti di tutti gli altri, nel secondo ho spinto forte e sono finito al muro. Ho dato tutto, gli errori succedono".

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.