Serie A: morso a Donati durante Lecce-Lazio, 4 giornate di squalifica a Patric. VIDEO

Sport

Lo ha deciso il giudice sportivo. Al biancoceleste anche 10mila euro di multa. Il difensore dei salentini, con grande sportività, aveva però minimizzato: "Non mi ha fatto nulla e si è scusato immediatamente. Se ne tenga conto"

Quattro giornate di squalifica e 10mila euro di multa. È questa la sanzione decisa dal giudice sportivo della Serie A per il biancoceleste Patric, che nelle battute finali del match Lecce-Lazio (terminato 2-1 per i salentini) ha dato un morso al braccio all’avversario Donati (VIDEO). Il giudice Gerardo Mastrandrea ha specificato che il comportamento antisportivo, rilevato dal Var, non ha comunque procurato "conseguenze lesive" al calciatore giallorosso (LE FOTO DEL MATCH).

Le parole di Donati

vedi anche

Lecce-Lazio 2-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

Il difensore del Lecce Donati, con grande sportività, aveva minimizzato l'accaduto: "Non mi ha fatto nulla e si è scusato immediatamente. Se ne tenga conto". Il morso ricevuto da Patric fa il paio con il calcio ricevuto in faccia dal doriano Bonazzoli durante Lecce-Sampdoria (finita 1-2): "Anche io vivo di emozioni, capisco Patric perché in una partita così combattuta ci può stare una cosa del genere", ha detto il giallorosso. "Patric si è scusato immediatamente, il suo era un gesto da punire con il rosso, ma non mi ha arrecato alcun danno. Quindi chiederei a chi deve giudicare di mettersi una mano sulla coscienza. Il giocatore laziale poi è stato corretto, a differenza di Bonazzoli", che "non si è nemmeno scusato e questo mi mette tristezza", ha poi aggiunto.

Sport: I più letti