Calcio, in Messico 22 casi positivi al covid nel Cruz Azul

Sport

Contagi record nel club messicana che si sta preparando per la ripresa e deve registrare 8 contagi nella sua squadra maschile e 14 in quella femminile

Record di positivi al covid in un club in Messico. Il Cruz Azul ha registrato 22 casi positivi al Covid-19, di cui 8 nella sua squadra maschile e 14 in quella femminile. "Il 24 giugno sono stati effettuati nuovi test del Covid-19 sui giocatori e sull'allenatore della prima squadra. Il risultato è di 8 casi positivi", ha spiegato la Liga messicana in un comunicato stampa. Il Cruz Azul sta attualmente effettuando la preparazione pre-stagionali fuori dalla capitale messicana, ma il club ha deciso di trasferire i suoi giocatori infetti nella capitale "per tenerli in isolamento", ha dichiarato la Liga messicana. Il Cruz Azul aveva registrato due casi positivi la scorsa settimana, tra cui l'attaccante internazionale uruguaiano Jonathan Rodriguez.

approfondimento

Liverpool, festa per vittoria Premier. Il club sgrida i tifosi. FOTO

A causa della pandemia di coronavirus, il torneo di chiusura del 2020 del campionato di calcio messicano è stato definitivamente concluso a maggio dalla lega senza assegnare un titolo. Il calcio riprenderà all'inizio di luglio in Messico, dopo una pausa di quattro mesi, con un torneo amichevole a porte chiuse tra otto squadre, le cui entrate derivanti dai diritti televisivi andranno ai figli degli operatori sanitari che sono morti durante la pandemia.

Sport: I più letti