Icardi al Psg a titolo definitivo, ufficiale il riscatto: all'Inter 50 milioni più bonus

Sport
©Ansa

Il bomber argentino si trasferisce al club parigino, con cui aveva già firmato un contratto fino al 2024. Al club nerazzurro potranno andare anche 8 milioni di bonus, e - secondo quanto previsto da una clausola - altri 15 milioni se il giocatore dovesse essere ceduto in Italia entro il prossimo anno

È ufficiale: l'Inter ha ceduto Mauro Icardi al Psg a titolo definitivo. Il club parigino ha esercitato il diritto di riscatto per l'attaccante argentino che è già legato al Psg con un contratto fino al 2024. ''Il Club - scrive l'Inter nella nota - ringrazia il giocatore per le sei stagioni trascorse insieme e gli augura il meglio per il prosieguo della sua avventura professionale". Come riporta Sky Sport, il club nerazzurro e il Psg hanno raggiunto un accordo sulla base di 50 milioni di euro più 8 di bonus.

Seconda cessione più importante nella storia dell'Inter

approfondimento

Mauro Icardi: tutte le foto del calciatore argentino

Quella di Icardi è la seconda cessione più importante nella storia dell'Inter, dietro soltanto a quella di Zlatan Ibrahimovic al Barcellona nel 2009. Il trasferimento arriva dopo una storia importante tra il bomber argentino e l'Inter, con tanti gol e la fascia di capitano indossata dal 2015 al 2019, terminata però con le frizioni dell’ultimo periodo e la rottura con l’ambiente, diventata definitiva con la cessione al Psg. 

La "clausola Italia"

Nell’intesa tra i due club - spiega ancora Sky Sport - è stata inserita anche una "clausola Italia": se il Paris Saint Germain dovesse cedere Icardi in Serie A, dovrà versare nelle casse nerazzurre altri 15 milioni di euro. 

Sport: I più letti