Coronavirus, Beppe Bergomi: "Sono stato positivo, ma ora sto alla grande"

Sport

L'ex capitano dell'Inter e commentatore Sky lo ha raccontato durante una videochat su Instagram con il conduttore Ciccio Valenti. "Sono stato male a inizio marzo, avevo forti dolori alla schiena e non riuscivo neanche a sedermi", ha spiegato. La scoperta dopo un test sierologico 15 giorni fa

Beppe Bergomi ha avuto il coronavirus, quasi due mesi fa: è stato lo stesso ex difensore, bandiera dell'Inter e voce tecnica di Sky Sport a rivelarlo in una videochat su Instagram con il conduttore Ciccio Valenti, in cui ha spiegato di averlo scoperto con il test sierologico. "Ho fatto il test 15 giorni fa che ha detto che sono positivo all'ICG e negativo all'IGM (gli anticorpi prodotti dall’organismo durante l’infezione, ndr)", ha detto Bergomi.  "A inizio marzo - ha continuato l'ex calciatore nerazzurro - sono stato male, ho avuto problemi all'olfatto e alla schiena", ma "non ho avuto problemi ai polmoni" (CORONAVIRUS, AGGIORNAMENTI LIVE - LO SPECIALE - LA SITUAZIONE IN ITALIA).

“Non riuscivo nemmeno a sedermi”

"Adesso la fortuna vuole che ho gli anticorpi, ma mi hanno spiegato che non proteggono al 100% perché il virus muta", ha aggiunto Bergomi, "ma se dovessi prenderlo lo prenderei in forma leggera". L'ex campione del mondo ha raccontato di non aver avuto paura ma che aveva "sempre freddo", al punto che si era fatto portare due stufette. "Pensavo fosse un'influenza, invece poi sono risultato positivo", ha spiegato, "sono stato in ballo un bel po' di tempo, i miei amici mi prendevano in giro e mi dicevano che ci stavo pensando troppo, ma io non stavo bene, avevo sempre dolori, ero sempre fiacco. Non riuscivo a sedermi per il dolore alla schiena, stavo sempre in piedi”.

"Ora ho ripreso a correre"

Ha raccontato ancora Bergomi: “Poi dicevano che era meglio non prendere anti-infiammatori. Dopo un po' di giorni il dolore è andato via, ma sono stato in ballo 20-25 giorni. Ora sto alla grande, oggi ho ripreso a correre. Ho fatto solamente il test sierologico, ho cercato di fare il tampone, ma mi hanno detto che dopo 30 giorni dovrei essere a posto". 

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.