Samokhvalov, il difensore della Lokomotiv Mosca muore durante un allenamento

Sport

Ad annunciare l’accaduto è stato lo stesso club della capitale russa, spiegando che il decesso del 22enne è "avvenuto durante una seduta d'allenamento individuale a domicilio"

Innokentiy Samokhvalov, 22 anni, difensore della Lokomotiv Mosca, è morto il 20 aprile durante una sessione di allenamento. Ad annunciare l’accaduto è stato lo stesso club della capitale russa, spiegando che il decesso è "avvenuto durante una seduta d'allenamento individuale a domicilio". Il club ha anche fatto sapere che le circostanze che hanno provocato il decesso "devono ancora essere accertate".

Lokomotiv Mosca: circostanze del decesso da accertare

In Russia, come per il resto della popolazione, i calciatori sono in isolamento nel tentativo di contribuire a bloccare il diffondersi del coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI). Il calciatore lascia la moglie e un figlio. Su Twitter il suo club lo ha ricordato come "una persona gentile e pronta ad aiutare gli altri, oltre che un buon amico. Siamo davvero scioccati da quel che è accaduto e esprimiamo le nostre più sincere condoglianze alla sua famiglia e ai suoi amici". 

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.