Coronavirus, il calciatore della Juve Rugani: "Sto bene, grazie a medici e infermieri"

Sport

Dopo l’annuncio della positività, il giocatore ha diffuso un messaggio sui social: “Ci tengo a tranquillizzare tutti, e invito tutti a rispettare le regole perché questo virus non fa distinzioni”. Il club: "siamo squadra, forza Daniele" 

"Ci tengo a tranquillizzare tutti coloro che si stanno preoccupando per me, sto bene. In questo momento però sento ancora di più il dovere di ringraziare tutti i medici e gli infermieri che stanno lottando negli ospedali per fronteggiare questa emergenza". Così, in un messaggio sui social, il calciatore della Juventus Daniele Rugani, primo positivo della Serie A, racconta come sta e sensibilizza tutti a seguire le indicazioni del caso: "Invito tutti a rispettare le regole, perché questo virus non fa distinzioni! Facciamolo per noi stessi, per i nostri cari e per chi ci circonda #grazie".

"Siamo una squadra, forza Daniele!"

"Siamo una squadra, forza Daniele!": con questo messaggio social, la Juventus mostra pubblicamente solidarietà e vicinanza al suo giocatore, risultato positivo al Coronavirus ed ora in isolamento come tutti i suoi compagni e lo staff

Juventus e Inter in quarantena

Intanto la Juventus intera finisce in quarantena, come pure lo staff tecnico, i dirigenti, i preparatori e i medici. Lo stesso riguarda probabilmente l'Inter, ultima avversaria della Juventus nello scontro diretto di domenica scorsa nell'Allianz Stadium a porte chiuse. Rugani era tra in panchina anche a Lione, nell'andata degli ottavi di Champions, il 26 febbraio. Cristiano Ronaldo, si apprende inoltre, è rimasto a Madeira, in Portogallo, "in attesa degli sviluppi legati all'emergenza sanitaria".

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.