Kobe Bryant, diffuse on line foto dell'incidente in elicottero: indagati 8 vice sceriffi

Sport

Il dipartimento della contea di Los Angeles ha comunicato che alcune foto dell'incidente nel quale Kobe Bryant ha perso la vita sono state divulgate da agenti di polizia: aperta un'indagine sulla vicenda

La drammatica morte di Kobe Bryant, della figlia Gianna e di altre 7 persone avvenuta lo scorso 26 gennaio dopo un incidente in elicottero in California si arricchisce di un altro capitolo. Secondo quanto comunicato infatti dal dipartimento della contea di Los Angeles alcune foto dell’incidente sarebbero state divulgate da alcuni agentiIn particolare un agente avrebbe fotografato e condiviso scene dell’incidente e dei corpi delle vittime mostrandole a una ragazza in un pub di Norwalk. Un dipendente del locale, dopo aver ascoltato la conversazione tra l’agente e la donna avrebbe riferito tutto al dipartimento dello sceriffo di Los Angeles.

Otto vice-sceriffi coinvolti, scattata indagine interna

Lo sceriffo della contea di Los Angeles ha rivelato che ci sono otto vice-sceriffi coinvolti nello scandalo della diffusione delle foto. Il funzionario, che si è detto scioccato per la fuga delle immagini, ha assicurato alle famiglie delle vittime un'indagine interna che, secondo quanto riportato dalla stampa americana, potrebbe portare anche a gravi azioni disciplinari.

 

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.