Calcio, Stramaccioni dà l'ultimatum all'Esteghlal

Sport

L'ex tecnico di Inter e Udinese ha dato 15 giorni di tempo al club per sistemare le grane finanziarie che impediscono il regolare pagamento degli stipendi ai giocatori

Dietrofront. Andrea Stramaccioni non lascia l'Esteghlal di Teheran. Almeno non ancora. L'ex tecnico, tra le altre di Inter e Udinese, che secondo alcuni media locali aveva annunciato le sue dimissioni, citando problemi finanziari della squadra iraniana che impediscono il regolare pagamento degli stipendi ai giocatori, in realtà ha dato due settimane di tempo al club per risolvere le proprie grane economiche. "Così non si può andare avanti" la frase del tecnico equivocata dalla stampa locale.

La solidarietà dei tifosi

Messaggi di sostegno a Stramaccioni erano già stati postati sui social media da molti tifosi dell'Esteghlal, tra i quali Ahmad Khomeini, pronipote del fondatore della Repubblica islamica, l'ayatollah Rouhollah Khomeini.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.