Yuto Nagatomo nell’episodio di Holly e Benji: suo il cross decisivo per battere il Brasile

Sport

L’ex terzino dell’Inter è comparso in una puntata speciale del celebre cartone animato, andata in onda domenica in Giappone. Il difensore ha pure doppiato il suo stesso personaggio: è la prima volta che accade nella storia della saga

Un contrasto vinto sulla corsia di sinistra, la corsa fino in fondo alla fascia e il cross per il gol decisivo che permette al Giappone di battere 4-3 il Brasile. Sembra la cronaca della partita di un Mondiale e invece è il racconto dell’apparizione di Yuto Nagatomo in un episodio speciale del celebre cartone animato giapponese “Holly e Benji” (“Capitan Tsubasa” è il nome originale in giapponese). L’episodio è andato in onda in Giappone domenica 3 novembre nel corso del programma annuale “FNS27-Jikan Terebi Nihon no Sport wa Tsuyoi” e la partecipazione dell’ex terzino dell’Inter era stata annunciata già qualche giorno fa.

Cosa si vede nell’episodio

Nell’episodio che lo vede protagonista, Yuto Nagatomo indossa la maglia numero 5 della nazionale giapponese (il suo numero anche nella realtà) durante una partita contro il Brasile che si disputa a Tokyo. A un certo punto il difensore, oggi in forza al Galatasaray, vince un contrasto sulla fascia sinistra e si invola sul fondo per crossare. Il suo traversone, anche grazie agli effetti speciali tipici di “Holly e Benji”, arriva in piena area di rigore dove Oliver Hutton e Tom Becker lo impattano con una spettacolare rovesciata congiunta spedendolo in porta per la decisiva rete del 4-3. A fine gara il Giappone viene premiato e Nagatomo, con la medaglia al collo, parla con i compagni di squadra prima di festeggiare davanti a uno stadio stracolmo. Sugli spalti si vedono anche la moglie e i figli di Nagatomo, tutti rigorosamente con indosso la sua maglia numero 5.

Nagatomo ha doppiato se stesso

La voce del personaggio è quella originale di Yuto Nagatomo, che ha dunque doppiatto se stesso prendendo parte al progetto in prima persona. L’episodio è un “fuori serie” della saga, il primo di questo tipo a essere prodotto dal 1994. In passato gli autori del cartone animato avevano già riservato tributi a grandi campioni esistenti, tra cui ad esempio Roberto Baggio, ma nessuno di loro aveva mai prestato la propria voce al personaggio.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.