MotoGp, Gp Malesia: a Sepang vince Maverick Viñales

Sport
Foto: Getty

Dopo la delusione di Phillip Island, dov’era caduto a poche curve dalla fine, lo spagnolo batte il connazionale e già campione del mondo Marc Márquez che questa volta arriva secondo. Sul terzo gradino del podio c’è Dovizioso, quarto Valentino Rossi

Maverick Viñales, compagno di squadra di Valentino Rossi alla Yamaha, ha vinto il Gp di MotoGP a Sepang, in Malesia (IL RACCONTO DELLA GARA). Il pilota spagnolo è arrivato davanti al connazionale e già campione del mondo Marc Marquez, autore di una grande rimonta visto che era partito dall’undicesima posizione. Sul terzo gradino del podio c’è Andrea Dovizioso, partito decimo. Quarto Valentino Rossi, mentre delude Fabio Quartararo, autore della pole position, giunto settimo.

La gara dominata da Viñales

A differenza del Gp di Phillip Island, Maverick Viñales vince il duello con il connazionale Marc Márquez. Se, infatti, in Australia il pilota Yamaha era caduto a poche curve dalla fine lasciando così la vittoria al fuoriclasse della Honda, questa volta il compagno di squadra di Valentino mantiene la testa della corsa dalla prima all’ultima curva. Ottima comunque la prova di Márquez che ha guadagnato dieci posizioni già nei primi giri (I FRATELLI MARQUEZ SUL TETTO DEL MONDO).

Gli italiani: duello Dovizioso-Rossi

A proposito di rimonte, da sottolineare anche quella di Andrea Dovizioso, partito decimo ma capace di salire sul gradino più basso del podio al termine di un bel duello con Valentino Rossi. Il Dottore, che partiva dalla sesta posizione, non riesce a conquistare così il terzo podio stagionale dopo quelli in Argentina e in Texas. Buona anche la prova di Morbidelli giunto sesto dietro ad Alex Rins.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.