Mondiali di Rugby in Giappone, la nazionale canadese spala il fango dopo il tifone. VIDEO

Sport

Partita annullata e mondiali finiti per i canadesi. La solidarietà verso i padroni di casa però non è mancata. Il coach: "Facciamo il possibile per aiutare"

Gesto di solidarietà da parte degli atleti canadesi ai mondiali di rugby, in Giappone. Alla notizia dell’annullamento del match con la Namibia a causa del tifone Hagibis, che ha già fatto 26 vittime, (LE FOTO DELLA DEVASTAZIONE) gli uomini della palla ovale non si sono persi d’animo e sono corsi in soccorso agli abitanti di Kamaishi. Come si vede nel video pubblicato sulla pagina Twitter BBC Sports, gli atleti hanno spalato il fango che ha invaso le strade della località giapponese.

Il lavoro di squadra del team canadese

A rendere onore al team c’è anche il fatto che il Canada è matematicamente fuori dalla competizione per la coppa. Alcuni giocatori hanno deciso comunque di restare nel Paese del Sol levante e di dare una mano agli sfollati. La partita con la squadra africana si sarebbe dovuta giocare sabato 12 ottobre ma è stata cancellata a causa del violento tifone che si sta abbatendo sul nord e est del paese. “Quattro di noi saranno domani a un barbecue organizzato per la comunità locale” ha detto il capitano della squadra Tyler Ardron. “Ci sono alcuni ragazzi canadesi che hanno preso in affitto una casa lì, l’hanno resa la ‘Canada House’, e quindi faremo tutto il possibile per aiutare”.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.