America’s Cup, a Cagliari il varo della Luna Rossa Ac75

Sport

Il monoscafo, secondo i progettisti, sarà in grado di raggiungere i 50 nodi (oltre 90 chilometri di velocità), "volando sull’acqua". A febbraio farà il suo esordio in acqua anche la seconda imbarcazione

La nuova Luna Rossa, la Ac75, ha fatto il suo esordio in acqua. L’appuntamento è stato alle 15 di mercoledì 2 ottobre al molo Ichnusa di Cagliari, dove è stato varato il monoscafo che parteciperà alla prossima America's cup (GUARDA LE FOTO). L’evento, che è stato già rinviato due volte per non dare troppi vantaggi agli avversari, potrà essere seguito anche online. Per febbraio 2020, invece, è previsto il varo della seconda barca. Ciascuna squadra, infatti, ha diritto a presentare due monoscafi.

Il calendario

Nei prossimi mesi sono in programma una serie di appuntamenti che avranno l'obiettivo di preparare al meglio l’equipaggio di Luna Rossa all'America's cup, che si terrà ad Auckland nel 2021. Il primo sono le World Series che andranno in scena proprio a Cagliari in aprile. A settembre è invece prevista la partenza del team e delle barche per Auckland. Luna Rossa tornerà in acqua proprio in Nuova Zelanda in occasione della Christmas race per poi partecipare, tra gennaio e febbraio 2021, alla Prada cup.

Le caratteristiche della Ac75

Per scoprire tutti i segreti della Ac75 bisognerà aspettare il varo del monoscafo. In questi mesi, però, i progettisti di Luna Rossa Davide Tagliapietra e Francesco Mongelli hanno svelato alcune caratteristiche. L'albero è alto 26,5 metri, e la barca è lunga 23 metri. Per quanto riguarda la larghezza l'Ac75, dai cinque metri di partenza, potrà raggiungere i dodici metri, grazie ai foil. La nuova imbarcazione di Luna Rossa, infatti è un full foiling, ossia un monoscafo in grado di sollevarsi sull'acqua dal mezzo metro a un metro grazie a delle vere e proprie ali. In questo modo, ha spiegato nei giorni scorsi Tagliapietra, Luna Rossa potrà raggiungere "una velocità mai vista prima per un monoscafo, circa 90 chilometri all'ora". "L'Ac75 – ha aggiunto - parte come una normale imbarcazione, poi tutto cambia". I mesi di differenza tra il varo del primo e del secondo monoscafo, permetteranno al team di adottare le eventuali modifiche. "Sarà il mare a dire che cosa si deve eventualmente correggere", ha dichiarato l'altro progettista, Francesco Mongelli.

Luna Rossa manca dall’America's Cup dal 2012

L’America's Cup, considerata "l’Everest" della vela, è il più antico trofeo nella storia dello sport. La prima regata, infatti, risale al 1851, ben 45 anni prima delle prime Olimpiadi moderne (1896). Dal 1870 al 1983, le imbarcazioni americane hanno difeso il trofeo 24 volte, e il primo sfidante 'straniero' a conquistare il titolo è stato Australia II, proprio nel 1983. Luna Rossa nasce nel 1997 grazie alla collaborazione tra Patrizio Bertelli e lo yacht designer argentino German Frers. Partecipa alla sua prima America's Cup nel 2000 arrivando alle finali dove viene battuta dai neozelandesi. Il team, capeggiato dallo skipper italiano, Francesco de Angelis, porta a casa il record di 38 vittorie sulle 49 regate preliminari disputate. L'ultima apparizione di Luna Rossa nella competizione risale al 2012. Nel 2017, infatti, a seguito al cambiamento della Regola di Classe, ha deciso di ritirarsi dalla Coppa.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.