Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Napoli-Cagliari 0-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

2' di lettura

Padroni di casa ko nel finale con un colpo di testa di Castro all'87. La squadra di Ancelotti superata al terzo posto dall'Atalanta che ha battuto la Roma e raggiunta a nove punti proprio dai sardi

Il Napoli perde al San Paolo contro un Cagliari bravo a chiudere gli spazi ai padroni di casa prima di mandarli ko nel finale con un colpo di testa di Castro. Per Ancelotti la classifica inizia a complicarsi: oltre a Inter e Juventus, gli azzurri sono stati superati al terzo posto dall'Atalanta che ha battuto la Roma e raggiunti a nove punti proprio dai sardi. 

Colpo grosso degli ospiti con Castro nel finale

Dopo una partenza a sorpresa del Cagliari che si presenta in area con Simeone a tu per tu con Meret che in presa bassa lo neutralizza, i padroni di casa assumono il comando del gioco. Il primo acuto è di Lozano al 13’ che da posizione favorevole si vede respingere la conclusione dal muro sardo. La squadra di Maran è attenta a chiudere i varchi e la formazione di casa riesce a rendersi pericolosa prima del finire di tempo in un paio di occasioni con Zielinski che conclude a lato al 38’ e Insigne che non riesce ad arrivare prima di Olsen su un bel suggerimento di Mertens. 

Nella ripresa il primo pericolo è targato Cagliari con Ionita che su traversone di Rog di testa manda la palla alta sulla traversa. Sull’altro fronte, sempre di testa, il Napoli cerca di fare saltare il bunker degli ospiti con Manolas, ma Olsen in due tempi para. L’ex portiere della Roma è ancora decisivo su Zielinski (58’) in tuffo e a respingere un’incornata di Koulibaly (59’). Il forcing dei partenopei si intensifica e tra il 62’ e il 65’ Mertens centra due pali. Esce Lozano, entra Llorente e lo spagnolo sui palloni alti crea subito grossi problemi alla difesa rossoblù (per l’occasione in maglia verde). Quando ormai tira aria di pareggio sul San Paolo, il Cagliari trova il colpo di coda, anzi di testa, con Castro che batte da due passi Meret su cross di Nandez. Gli ultimi assalti degli azzurri sono vani e insieme ai tre punti rischiano di vedere volare via la coppia di testa Inter-Juve, anche se il campionato è ancora lungo.

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"