Inter, Icardi lascia il ritiro e salta la tournée in Asia. Divorzio sempre più vicino

Sport

La società in un tweet: "Il club e l’attaccante argentino hanno preso questa decisione di comune accordo". L'ex capitano si allontana ulteriormente dai nerazzurri

La frattura fra l'Inter e Mauro Icardi è sempre più irreparabile. L'attaccante argentino lascia il ritiro di Lugano e non giocherà domenica 14 luglio, la prima amichevole stagionale della squadra allenata da Antonio Conte, proprio contro il club locale, che milita nel massimo campionato svizzero. "Mauro Icardi rientrerà oggi a Milano dal ritiro di Lugano. Il club e l'attaccante argentino hanno preso questa decisione di comune accordo", scrive il club milanese in un tweet.

Fuori dal progetto

Ai ferri corti dalla stagione scorsa, quando l'Inter tolse la fascia di capitano al suo numero 9, Icardi non rientra nei piani del progetto societario, come ufficializzato dall'ad interista Beppe Marotta nelle scorse settimane. Il centravanti, 124 gol in nerazzurro, non prenderà nemmeno parte alla tournée in Asia. "Icardi proseguirà il suo percorso di ricondizionamento atletico nei prossimi giorni e non prenderà parte al Summer Tour in Asia", si legge ancora nel tweet dell'Inter. Negli ultimi giorni, l'argentino si è allenato a parte, ufficialmente per una condizione fisica non ottimale.

Divorzio vicino

Dopo lo strappo con la società nella scorsa stagione, il divorzio tra i nerazzurri e il loro ormai ex capitano è sempre più vicino. L'attaccante è evidentemente sul mercato, nonostante abbia più volte ribadito di voler rimanere all'Inter. Negli ultimi mesi, tra le società che più di tutte avrebbero mostrato interesse per le prestazioni del bomber ci sono la Juventus e il Napoli.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.