Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Finale Europa League, Chelsea-Arsenal 4-1: video, gol e highlights

4' di lettura

Con le reti di Giroud, Pedro e Hazard (doppietta), i Blues di Maurizio Sarri si aggiudicano il trofeo nel derby londinese contro i Gunners. Delusione per Unai Emery che non riesce a vincere per la quarta volta la competizione dopo le tre sulla panchina del Siviglia

È il Chelsea di Maurizio Sarri ad aggiudicarsi l’edizione 2018-19 dell’Europa League (LE FOTO DEL TRIONFO). Nel derby londinese contro l’Arsenal a Baku, i Blues si impongono per 4-1 grazie alle reti di Giroud, Pedro e Hazard (doppietta). Inutile il gol del provvisorio 3-1 di Iwobi. Per l’allenatore italiano si tratta del primo trofeo internazionale in carriera. L’ex Napoli è adesso corteggiato dalla Juventus che pensa proprio a lui per il post Allegri. Ottima la prestazione di Heden Hazard: anche per il fuoriclasse belga potrebbe essere stata l’ultima partita al Chelsea: per lui è forte l’interesse del Real Madrid. Grande delusione, invece, per Unai Emery: l'allenatore spagnolo dell'Arsenal non riesce a sollevare la quarta Europa League dopo le tre vinte sulla panchina del Siviglia. (LA CRONACA DELLA PARTITA - CHAMPIONS ED EUROPA LEAGUE, 4 FINALISTE INGLESI)

Primo tempo: ci provano Xhaka e Giroud

Dopo un inizio a ritmi bassi, in cui le due squadre sembrano non voler rischiare nulla, la prima occasione da rete è dell’Arsenal e arriva 9’: Maitland-Niles crossa dalla destra, Kepa respinge male ma Aubameyang non ne approfitta calciando fuori da posizione favorevole. Al 17’ i Gunners reclamano un calcio di rigore per un presunto fallo del portiere dei Blues su Lacazette. L’arbitro Rocchi e la squadra italiana al Var decidono di lasciar proseguire. Al 25’ prova a rispondere il Chelsea e lo fa con Giroud che, lanciato dal connazionale Kanté, prova l’assist di tacco per l’accorrente Hazard ma il suo tocco è impreciso. Due minuti più tardi, altro tentativo dell’Arsenal: Xhaka tira da fuori e scheggia la traversa. Al 31’ è Kolasinac che spaventa Kepa con un’altra conclusione, deviata, che finisce fuori di poco. Nell’azione successiva è l’altro esterno sinistro, Emerson, a rendersi pericoloso: il mancino del nazionale italiano è ben parato da Cech. Al 40’ protagonista ancora il portiere ceco, storico ex, che salva i suoi su un tiro di Giroud dal limite dopo un assist di Jorginho. È l’ultima emozione del primo tempo che si conclude sullo 0-0. (I RISULTATI - LE CLASSIFICHE - EUROPA LEAGUE: GOL E HIGHLIGHTS)

Secondo tempo: Chelsea devastante, schiantato l’Arsenal

Finito l’intervallo, si fa subito pericoloso il Chelsea al 47’. Hazard avanza palla al piede e serve Giroud in area: il centravanti campione del mondo stoppa il pallone e calcia ma il tiro viene rimpallato dalla difesa. Nell’azione successiva arriva il vantaggio dei Blues ed è proprio Giroud, anche lui ex di turno, a sbloccare il match. Emerson crossa, il numero 18 si lancia in tuffo e di testa batte Cech: per il francese sono 11 gol in 14 partite di questa edizione di Europa League. Al 59’ c’è il raddoppio del Chelsea: questa volta va in gol lo spagnolo Pedro. L’ex Barcellona è bravo a girare in rete, di sinistro, un assist di Hazard. Il 2-0 manda in confusione l’Arsenal che al 64’ subisce addirittura il 3-0 su calcio di rigore, concesso da Rocchi per il fallo di Maitland-Niles su Giroud. Dal dischetto si presenta Hazard che spiazza Cech. L’Arsenal, però, non si scompone e accorcia le distanze al 69’ con Iwobi, entrato pochi minuti prima al posto di Torreira. L’entusiasmo Gunners però dura molto poco visto che al 71’ è ancora Hazard a dare tre gol di vantaggio ai suoi con quello che potrebbe essere l’ultimo gol in maglia blu del Chelsea. Per lui è pronto il Real Madrid. Nel finale ancora tante occasioni da una parte e dall’altra: bravi i portieri Cech e Kepa a non subire altre reti.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"